17 gennaio 2014

cose accadono a una donna dopo i 40 anni






Intanto dopo i 40, gli anni corrono così vergognosamente veloci che una non c'è preparata

le commesse/proprietarie delle profumerie nei tuoi confronti sono molto più generose di un tempo nel regalare campioncini, prevalentemente di creme anti-età e per il contorno occhi

l'onestà è un vizio che costa caro

il tecnico del computer dell'ufficio a cui  hai offerto il caffè, quando vede che non adoperi lo zucchero, approverà dicendo che dopo una certa età il metabolismo rallenta, cioè s'ingrassa più facilmente, anche sua mamma infatti che ha la tua età...

se non hai avuto figli, smetteranno di chiederti "quando fai un bambino?", per chiederti invece "perché non hai avuto figli?"

chi ti ha bloccato la strada 10 anni fa dicendo che eri troppo giovane/dovevi aspettare il tuo turno, continuerà a farlo anche adesso

puoi anche liberarti della panzana di bere tre litri d'acqua al giorno e conseguentemente  della ricerca dei posti dove fare la pipì

in treno potresti ritrovarti un ragazzino di sedici anni  seduto accanto che racconta agli amici della sua prof. d'inglese che è una milf quarantenne e magari ti scapperà anche da ridere

se in passato hai rinunciato a un tuo diritto, in nome di un'ideale, scordati che il tuo sacrificio possa minimamente essere ascritto nel novero dei tuoi meriti

se in passato hai rinunciato a farti rimborsare i viaggi a Genova dal tuo (ex) sindacato, sappi che non si accorgerà nessuno di questa tua delicatezza

se conti di  lavorare per anni e anni, impegnandoti ad essere più realista del re, se pur sovradimensionata quanto a titoli e sottopagata, aspettando, anzi illudendoti che il tuo merito  riconosciuto, sappi che approderà  un giorno, proprio nel tuo posto di lavoro, un/ una ragazzotto/a paraculato/a e tutto quello che hai fatto tu non conterà più niente.Poi però i 40 anni arriveranno anche per lui

capisci che puoi vivere anche senza balsamo per i capelli

dopo i 40 anni impari meravigliosamente a fregartene degli altri





23 commenti:

Francesco ha detto...

l'ultima che hai detto è così vera....

Costantino ha detto...

Grande ironia, descrizione perfetta di questa età in cui, peraltro, non si ha un numero sufficiente di rughe per considerarsi legittimamente vecchi.
Poi arriva il traguardo dei sessanta anni.Le donne divengono improvvisamente bionde, gli uomini non hanno più capelli ed idee in testa.

Kylie ha detto...

Analisi drammaticamente perfetta. Ti senti chiamare "signora" e pensi... signora a chi?

Un abbraccio cara

Cinzia ha detto...

WOW! Che brava, io ci sono arrivata dopo I 50!

UnUomo.InCammino ha detto...

:)
Buone osservazioni.
Dopo i quaranta il tempo scorre velocemente semplicemente perché inizia a percepirlo.
Prima? E' come se lo buttassi via.

UnUomo.InCammino ha detto...

:)
Buone osservazioni.
Dopo i quaranta il tempo scorre velocemente semplicemente perché inizia a percepirlo.
Prima? E' come se lo buttassi via.

fracatz ha detto...

gli anni accelereranno sempre più, ma questo perchè le cose della vita ci scalfiscono sempre di meno.
Per l'acqua invece direi che è stato un appuntamento prematuro, ogni cosa a suo tempo e poi ne basteranno 2 di litri per conservarsi sani

viola ha detto...

L'ultima è decisamente una grande conquista !! e credo che migliori sempre più con il tempo:))

diego ha detto...

18 anni fa ero terribilmente giovane e non lo sapevo, magari avesso solo 40 anni

detto questo, è a 40 anni che si distinguono le donne belle dalle altre, giacchè a 20 anni son tutte belle

Ernest ha detto...

eh eh io non sono ancora a 40... quasi... allora mi devo iniziare ad allenare.
:-)

Vera ha detto...

"chi ti ha bloccato la strada 10 anni fa dicendo che eri troppo giovane/dovevi aspettare il tuo turno, continuerà a farlo anche adesso" -dicendoti che sei troppo vecchia per quel tal lavoro-

...E aspetta che arrivi la menopausa, poi mi dici a che velocità sorrono gli anni.

Rita ha detto...

Mi ritrovo tanto nell'ultima.

Però l'acqua continua a berla, ché mantiene idratata la pelle. ;-)

Marco Neri Da Re ha detto...

Se continuo cosi' altro che balsamo: a 40 anni non avro' bisogno neanche dello shampoo xD

Mariella ha detto...

Io me ne frego dai trenta.

Topo ha detto...

Oggi al tecnico della stampante avrei tirato volentieri una capocciata non perché fosse giovane, ma perché era un incapace, per il resto non capisco come mai una donna non si debba sentire bella solo perché dei ragazzini non la apprezzino, io trovo che ci siano tante splendide donne di 40 e più anni.
Per il resto dai il giusto peso a quello che ti circonda.

A presto.

UnGiardino InDiretta ha detto...

Ottime conclusioni, brava! Ora goditi la vita tutti i giorni :)

Giò ha detto...

La società dello spettacolo non prevede che sia concesso nulla agli scollinamenti anagrafici.... a noi uomini, che pure non siamo tenuti (non prescrittivamente, almeno) a faticosi maquillagé, è chiesto più o meno esplicitamente di mentire, innanzitutto a noi stessi e valicato il fatidico confine temporale, circa la reale tenuta dei nostri neuroni e fisico - ma chi se ne importa!

Claudia ha detto...

Io ho iniziato a sentirmi vecchia la settimana scorsa, quando facendo una rapida incursione su facebook (ci faccio una breve apparizione ogni mese o due, per controllare che stiano tutti bene) ho notato qualcosa di insolito. Sai le solite pubblicità che non ci fai nemmeno caso? avevano qualcosa di diverso: comparsa di creme antirughe e di foto di signori dai capelli bianchi per pubblicizzare i siti di incontri. Non so dire il giorno esatto in cui sono passata dal calderone delle potenziali interessate a mori, biondi o castani a quello delle interessate a canuti gentiluomini, ma ahimè è successo, significa che son vecchia.

Cara Sara, non ti scrivo mai ma non ti dimentico!

Spirito Libero ha detto...

Quante verita'....solitamente si dice che l'uomo dopo i 40 sia piu' "affascinante" grazie all'esperienza, mentre noi donne iniziamo a diventare "invisibili" (anche se dicono che l'eta' dell'invisibilita' completa siano in realta' i 50). Trovo pero' un po' ridicole le signore nostre coetanee che improvvisamente decidono di sfiancarsi per ore ed ore in palestra per rassodare cio' che inevitabilmente "cede" e cerchino avventure con ventenni...mi fa tristezza...per cui mi tengo la mia cellulite e amen...e chi sta con me mi accetta per quella che sono....(tanto, se le corna devono proprio arrivare, arrivano comunque). ^_^

marcell_o ha detto...

io ho passato i 40 da un po', i capelli so' andati via quasi tutti (e per punizione i superstiti li tengo corti)
fortunatamente a noi uomini sopra 'na certa età non si chiede di depilarci il petto o altre amenità del genere
dopo i quaranta il tempo non scorre veloce, scorre impetuso! sembra di essere su quegli scivoli: un attimo fa' ero lì...
comunque mia moglie e io siamo d'accordo: quando lei comincerà a farsi i capelli rosa o a panterarsi ho l'ordine di abbatterla
lei è autorizzata (pregata) ad abbattermi in vari casi:
- se dvessi cominciare a tingermi i capelli
- a correre dietro alle ragazzine
- farmi uno di quegli enormi tatuaggi...
per sicurezza comunque in terno e sull'autobus, se sono seduto a portata di chiacchiere di ragazzine/i alzo il volume dell'emmepitré... così non sono costretto a uccidere nessuno

Carlo ha detto...

Credo che molte delle "cose che accadono" dopo i 40, siano condivise anche da noi maschietti... almeno quelli che non si ammazzano in palestra, che non ricorrono all'estetista, che non si fanno qualche ritocchino! Ecco, più o meno riesci a viverla tranquillamente se "impari a fregartene degli altri"!!

Ciao Sara, buon pomeriggio a te e... alla fine ottimi consigli!

Nik ha detto...

Goditi intensamente questo decennio. E' il più bello che esista nella vita di una persona uomo/donna che sia, sei abbastanza grande per fregartene di quel che dice/pensa la gente e abbastanza in forma per far la ragazzina se ne hai voglia.

Vera ha detto...

Sara lo sai che Nik ci azzecca abbastanza, i miei anni migliori sono stati sicuramente quelli tra i 35 ed i 45;47. Dopo è un pochino più complicato.