19 maggio 2024

Il tempo passa

Forse dovrei cambiare foto, quella sul profilo ha quasi due anni e poi da un po'di tempo mi sono tagliata i capelli, quindi la foto sul profilo è un falso tricologico.
Ho passato la domenica a fare cose tipo : spesa, pulizie, bucato.
La spesa ultimamente la faccio al Lidl, dove le cose costano effettivamente molto meno rispetto alla Coop, però bisogna, ad esempio evitare le piante in vendita, perché al Lidl ci sono sempre  piante a prezzi convenienti. 
Insomma domenica scorsa ho comprato una hosta e due vasi di gigli, ma stamani sono stoicamente passata innanzi a una peonia arbustiva che costava circa 9 euro. 
Al Lidl hanno molti prodotti vegani, tipo bevande vegetali, lasagne, alimenti a base di soia etc. ma non tutti sono prodotti in Italia. 
Ora io ho  quasi 54 anni, ho sempre cercato di comprare prodotti italiani, a un certo punto se l'alternativa è tra un latte d'avena a 1.70 e uno che costa minimo un euro in più,  la mia scelta la devo fare. Si chiama "potere d'acquisto" credo.
Oggi poi ho dormito dopo pranzo, perché mi viene spesso sonno in questo periodo. Sarà la dieta?
A proposito, mi sono rimessa in questi giorni un paio di jeans che avevo acquistato nel 2013, scampati al furor che in questi mesi mi ha portato a eliminare molti capi nell'armadio, regalandoli a perfette sconosciute.
Si potevo venderli, ma sai che sbatti! Poi appunto, con il fatto che sono dimagrita ho recuperato diverse cose che da tempo non indossavo e quando mi vesto sono gasatissima.
Comunque come mi capita spesso, oggi ho passato la domenica pomeriggio  a pulire, nello specifico in casa di mia mamma:il fatto è che da quando ho dato il concorso, passo molto tempo a pulire, magari di fare una passeggiata non ho voglia, preferisco lavare i pavimenti o spolverare. Non è che ho la casa impeccabile, è che a casa mio malgrado ci sto poco ed è per questo che ci sto volentieri e mi rilasso così.


09 maggio 2024

Italo disco

Allora Marcella Bella, Fiorella Mannoia, Loredana Bertè, Ornella Vanoni etc., per dire, avevano come autori che gli scrivevano le canzoni gente tipo Fossati, Ruggeri,  Bella, Lavezzi per citarne qualcuno
Che poi magari c'era chi si metteva la minigonna, i pantaloncini corti, ma la tv le inquadrava da lontano, mentre da vicino gli inquadrava gli occhi truccati, gli inquadrava le chiome, che poi andavi dalla parrucchiera e le dicevi "voglio i capelli come marcellabella".
Qelle che ho citato sono esempi di donne molto belle e soprattutto sensuali, ma cantavano le canzoni scritte da autori così  bravi, ma così bravi, che loro non avevano bisogno di far vedere la parpaiola quando cantavano.

La piú bella


Graham Thomas di David Austin



 

05 maggio 2024

Benvenuto!

Benvenuto a Tiziano Ferro nel catalogo delle povere vittime! Era da un po'a dire il vero che si era fatto annoverare,  quando si è lasciato con il marito e poi che strano, due uomini che si amavano così tanto, ma così tanto da fare addirittura due bambini! 

Non è gratis

Ecco, ma quelli che ce l'hanno con gli Americani, colpevoli di dominarci da decenni, cosa avrebbero voluto? 
Che la seconda guerra mondiale la vincesse Hitler?
Che l'Italia finisse inglobata nel blocco sovietico?
Hanno vinto loro e di grazia che ci siamo finiti in mezzo anche noi!
Come il coro dell'Adelchi "dagli atri muscosi etc." e insomma questi sono venuti in terra straniera,  a farsi ammazzare per noi gratis?
Hanno fatto la guerra mondiale perché oggi qualsivoglia libero pensatore dell'università della strada possa recriminare il diritto a campare sulle spalle della società, sputando nel piatto dove mangia?
La libertà con la quale ci svegliamo ogni mattina, che sono sicura che a molti farà schifo, non è un habitus che ci è stato infuso alla nascita.
È un privilegio che abbiamo ereditato, non l'abbiamo guadagnato scrivendo sui social.
Ci sta stretto? È poco?
Non è che al mondo gliene frega niente se noi protestiamo, recriminiamo etc. e crediamo di essere ancora negli anni 80.