21 ottobre 2017

La terra dei cachi

Cronaca vera, in una palestra di body building.
Arriva un giovinotto sui 30, 35 anni, magro, pallido, la faccia di uno che si fuma dei gran cannoni e chiede al titolare, un corpulento individuo dai muscoli tanto imponenti, quanto chiacchierati : ce le hai una di quelle barrette energetiche al cioccolato?
Il tipo della palestra: si ce l'ho! Costrebbero 10 euro, ma per te sono 8 euro!
Dopo un po'arriva la madre del tipo, una donna sui 65 anni, con una gonna a fantasie scozzesi marrone, già vestita molto autunnale, rispetto alla bella giornata d'ottobre.
È venuta a contrattare per il figlio, alla fine si accordano e cioè  una barretta per 5 euro e 5 cachi.

19 ottobre 2017

Regali di Natale (oh, yes!)

Ho iniziato a comperare i regali di Natale.
Insomma chi ha tempo, non aspetti tempo di ritrovarsi l'ultima settimana a comperare calzini con le stelline argentate o i brillantini dorati.
Quest'anno regalerò anche alcune cose artigianali,  ho trovato un gruppo di signore che realizza deliziosi e coronatissimi oggetti assolutamente inutili, che mi piacciono tanto!
E poi ancora ho preso  dei  libri, un bellissimo foulard e  il resto lo vedrò con calma.
La verità è che il periodo di Natale mi stressa tantissimo e credo che forse sto invecchiando  sono davvero stanca, se per la prima volta vagheggio il sogno di una crociera in qualche remota landa tropicale.

17 ottobre 2017

Pucci


Barletta

Pucci è un volpino non giovanissimo, sui 5 anni.
Si trova nel canile sanitario, il passaggio successivo, se non trova un'adozione, è quello di finire nel canile a vita, lontano dai controlli dei volontari come la mia amica  Angela.
Per lui si cerca un'adozione seria, per la quale può essere portato ....ovunque!
Per informazioni 3276564229


per aiuti partenze e staffette
iban IT 38 D 0760105138254298554300    ventrella angela

poste pay 4023 6009 2048 8766 c.f VNTNGL79L47A669N

15 ottobre 2017

Privacy e rapporti di vicinato

È un classico di realtà come in quella dove vivo io, in cui le famiglie stanno qua, sedimentandosi , generazione dopo generazione.
Poi ogni tanto muore un vecchio, i figli vendono e  la casetta nuova, complice una ditta di muratori dell'est, viene elevata a rango di villa, che poi è un po'come quegli istituti tecnici , che tolto il latino e diluito molto altro, vengono elevati a rango di liceo. Di lì a poco, in quella che gli autoctoni continuano a chiamare la ca'd Bepino ( o di Secò, o d'la Marieta etc.) , tinta da dei colori tanto modaioli, quanto fuori luogo, viene ad abitare la famigliola nuova, lui, lei che è quasi sempre bionda e relativa prole. 
Quando abitavo a Sarzana mi capitò di andare a fare gli auguri di Natale e di benvenuto alla nuova famiglia, portando una piantina da interno come regalino non impegnativo. Non  mi fecero manco entrare, saluti e ringraziamenti, lì sulla soglia. 
Ognuno è fatto a modo suo, insomma, i  nuovi vicini sono riservati, come si dice dalle mie parti non danno confidenza, quasi che un minimo di cordialità equivalga a chissà quale intima condivisione!

14 ottobre 2017

alternanza scuola-lavoro

Alla Spezia nei giorni scorsi un ragazzo di 17 anni si è fratturato la tibia guidando un muletto, nel corso di un progetto di alternanza scuola-lavoro. Un incidente definito "grave"dagli operatori sanitari.
Per altro per guidare un muletto ci vuole una sorta  patente, cosa che un minorenne certo non ha.
Il muletto non è uno mezzo innocuo, anni fa la famiglia del mio ex marito subì un grave lutto, quando un loro cugino morì in un incidente di lavoro perché travolto da un muletto in manovra. 

13 ottobre 2017

Bulbi a fioritura primaverile e posti di lavoro

No, quest'anno niente bulbi!
Sono piena di fiori, di vasi, di tutto, che poi passo l'estate attaccata all'annaffiatoio o al tubo di gomma.
Poi però entro per caso in un consorzio agricolo e mi imbatto in una bella banconata di bulbi per le fioriture primaverili!
Tulipani a 35 centesimi, potevo resistere?!
Ecco, se li volete belli come nella foto comperateli ora, insieme ai narcisi, ai giacinti, alle fresie etc. Va beh, chi vuole pigli pure i muscari e i bucaneve, così anticipa.


I bulbi preferisco acquistarli nei consorzi agricoli, a mio giudizio sono più freschi rispetto a quelli della grande distribuzione, che stanno al caldo, la gente li tocca etc.
Per altro ho cambiato da qualche tempo consorzio di fiducia, c'è chi ha il parrucchiere di fiducia, chi l'avvocato, io ho il consorzio agricolo di fiducia.

11 ottobre 2017

Z Z Z zampette!

La situazione è sempre più difficile, ripasso un appello per Angela e per i suoi cani


 Barletta
Cagnolini in cerca di adozione.
Se non trovano casa, la loro destinazione è un canile a vita, di quelli non controllati nemmeno dai volontari.
Per adottarli
Angela 3276564229verrete richiamati
Le staffette li portano ovunque, previa garanzia di un'adozione responsabile


Per aiutarli e per sostenere Angela Ventrella si possono condividere gli appelli su facebook, altre informazioni invece si trovano nel blog



Parcheggio del supermercato

Lo vedo sempre quando vado lì, sta seduto e mi dice qualcosa quando passo.
Un giorno gli ho comprato un kinder e quando sono uscita  gliel'ho dato.
Avrà 25, 26 anni, non so  da quale paese dell'Africa venga, in ogni caso, a guardarlo, mi pare che almeno nell'aspetto, fame sofferenze siano ben lontane.
Innanzi a questo piccolo supermercato, che poi sembra quasi un negozio di famiglia, c'è solo lui. Anzi no, sabato scorso c'era un altro ragazzo, uguale in tutto a lui,  forse un po' più giovane e più timido, quasi vergognoso,  nel chiedere un'offerta a chi passa.