Giornata mondiale del gatto 2018


Miro si riposa dallo studio.

Giornata mondiale del gatto 2018


Bepo era il mio pirata, era un vecchio gatto che decise di venire a vivere gli ultimi anni che gli restavano in quella casa, dove c'era una donna con gli occhiali e una cagnolina grassottella. 
Io ho avuto diversi gatti, li ho amati smisuratamente, ma erano gatti belli, coccolati fin da piccini , Bepo invece è arrivato ferito, in male arnese e fu così che divenne il mio gatto di risulta, però pubblico questa foto, oggi che è la giornata mondiale del gatto, per ricordare che anche i gatti anziani meritano una casa e delle coccole!

Per aiutare i gatti anziani che cercano casa, segnalo questo blog http://adottaungattoanziano.blogspot.it

Le talee! Sisisi!Le talee!Sisisi!

Potatura stagionale delle rose!lontani i tempi in cui mi prendevo una settimana di ferie per farlo, avevo tante rose, un altro giardino, un'altra vita.
Intanto quest'anno ho deciso che non comprerò più  niente, manco una bustina di semi, perché ho troppi vasi, troppo casino, troppe cose da aggiustare.
Ieri però ho acquistato  un piccolo arbusto, tipo evonimo, giusto per movimentare  una zona d' ombra, ma è stato un caso perché passavo a piedi di ritorno dall'officina di mio zio e lì vicino c'è un bel negozio di fiori!
A parte che mio zio lì all'officina ha fatto una serie di aiuole una più bella dell'altra, poi l'esperta sarei io!
Le sue aiuole sono belle ordinate e le piante in perfetta salute: i-n-v-i-d-i-a!
Una volta tornata a casa mi sono messa a potare le poche rose che ho , manco una decina in tutto, comprese due vecchie Queen Elizabeh di mia nonna e ho fatto un po'di talee, recuperando anche qualche rametto nei dintorni.
Talee del 14 febbraio 2018

Anche i grilli si amano

Oggi pomeriggio ho visto due grilli che facevano l'amore nella mia seretta di piante succulente.
Lì per lì credevo fossero stecchiti, allora ho battuto un po'il nylon e ho capito la faccenda.
Che insomma imbattersi in un amplesso di grilli il giorno di San Valentino è quanto meno curioso!
Volevo fotografarli, ma poi ho pensato il mio cell. uauei non avrebbe reso la bellezza dell'evento. E poi non mi sembrava carino per i grilli violare la loro intimità.
Ho ricevuto un piccolo, singolare privilegio!

Vorrei, ma non posso

Gente che ti compatisce se guidi una vecchia Panda e poi quando non riescono a pagare le rate per la loro auto da fighetti, danno la colpa ai politici ladri.
Ma tuo nonno in cariola non ti aveva insegnato che bisogna #fareilpassosecondolagamba? 

La collina dei frati

Un mezzo pomeriggio di tregua dalla pioggia di febbraio mi consente un giro con Slim e decido di prendere un percorso diverso dai miei soliti. 
Certe strade mi mettono in difficoltà, perché sono cariche dei miei ricordi da bambina, quando con le mie compagne di scuola impiegavamo i pomeriggi a scoprire il mondo. Più avanti, si tempi delle medie, le biciclette ci facevano allungare i giri in esplorazione.
Sembra ieri, quando passando sotto i pini di quella casa vicini alla strada, avevamo paura che ci cadessero in testa...le processionarie!
Poi ricordi più recenti, i tempi dell' università quando ci capitò  di vivere a tutti noi amici insieme l'esperienza bellissima e irripetibile  di quella che noi chiamavamo La Casetta.
E così oggi a quel bivio di strada ho fatto una foto e la metterò sul profilo di WhatsApp di modo che la veda il Silvy che adesso in Grecia.  La strada che  ho imboccato prosegue in una zona, l'unica del circondario, che è stata preservata dal furor edilizio e si è invece piegata al culto chic della vite di pregio.

Luni - Chiesa del Preziosissimo Sangue

Questa è la "mia " chiesa.
Il primo ricordo che ho risale a  quando fu battezzato mio fratello e io avevo 3, 4 anni. Quella era la chiesa nuova.
Quando ero bambina la trovavo fredda, moderna  e d'altro canto all'epoca mi annoiavo tantissimo quando assistevo alle funzioni religiose o quando mi toccava andare al catechismo. E poi quel preziosissimo sangue   mi faceva senso, insomma mi sarebbe piaciuto che avesse un nome normale, tipo chiesa di San Francesco o di Santa Maria.

Consultabilità a scopi storici degli archivi correnti.

 Segnalo il mio post dedicato Consultabilità a scopi storici degli archivi correnti e di deposito, argomento non facile da sintetizzare in un post, riguarda un tema poco conisciuto anche a chi ha dimestichezza con la ricerca d'archivio. Dal mio blog Fonti d'archivio.

Overdose di stampa

Della tragedia di Macerata, di quella fine orribile di una povera ragazza di 18 anni mi ha colpito che da parte degli organi di stampa , da subito,  è stata ventilata più volte  l'ipotesi di un overdose tra le cause probabili della morte.
Personalmente vedo un salto causale alquanto impegnativo tra la permanenza della giovane in una struttura per il recupero dei tossicodipendenti e quindi il dato di fatto di un ritrovamento di un cadavere fatto a pezzi, cosa che istintivamente mi fa pensare piuttosto a un omicidio motivato da altre ragioni, quali uno stupro, una violenza,  una rapina a una qualsivoglia barbarie perpetrata contro una giovane, anzi giovanissima donna. 

Alla Candelora si vendono le candele

Ho ricominciato a camminare con un certo impegno, o meglio ad allungare sostanzialmente i giri con il cane.
Mi sono tagliata un po' i capelli.
Sono in una fase positiva, anche se ho un po'paura del futuro, ma è normale.
Gennaio è volato in un soffio, tra un po'poterò le mie poche rose e farò delle talee.
Mercoledì sono stata alla festa di don Bosco e sono stata contenta a vedere "la mia gente", è stato un bel momento di comunità, poi ho portato pure un'amica che ha stravinto la gara di dolci facendo dei cannoli siciliani!

I quaderni

Rientrando a casa dal giro con il cane mi sono fermata ad acquistare due quaderni a quadretti. Copertina liscia, uno verde scuro, uno giallo acceso.
Al momento di pagare mi accorgo di non avere il portamonete con me. Mi frugo in tasca, ma niente di niente, devo essermi confusa quando sono uscita di casa.
Mi scuso con il giovane negoziante, che  da dietro il banco mi risponde, come rassegnato alla mia imbranataggine  :fa niente!
Ripasserò stasera munita del vile denaro e vestita in spolvero pre-festivo, ma intanto mi allontano a piedi, ridendo da sola, di me stessa, perchè  alla mia età ho ancora bisogno di comperare dei quaderni, per continuare a imparare!

"Caninando" lungo il canale

Tutti pazzi per il Canale Lunense!
Non ricordo quando è stato realizzato il percorso pedonale lungo il Canale Lunense, diciamo che c'è sempre stato, ma da un paio d'anni a questa parte è stato strutturato per bene, con lo steccato lungo gli argini, le panchine, l'erba tagliata regolarmente e allora:vai!tutti a camminare lungo il canale!