L'uomo più sfigato del west (versione 2009).

Bene inteso, io all'ipercoop a fare la spesa ci devo andare e mi ci reco pure tardi proprio per evitare il caos di gente, tuttavia non riesco ad evitare lui, l'uomo più sfigato del west!
Mi arrembaggia sul fianco destro mentre io ho le mani impicciate a spingere il carrello ed esclama la sua sequela di complimenti : "ti vedo bene!", "sei in gran forma!" etc. una litania che conosco a memoria che termina nell'immancabile finale "sei un po'ingrassata! stai proprio bene!". Da dargli un picchio in faccia. Lì nel bel mezzo della galleria dell'ipermercato.
Proseguo invece spingendo il carrello, mentre lui, ovviamente non richiesto mi accompagna "ti do noia? perché se ti do noia dimmelo!". E io di rimbalzo, falsa come giuda "ma figurati!" cosa dovrei dirgli "Si! mi rompi i c...i! sei viscido!mi fai perdere tempo!".Abbozzo. Incasso. E lui mi ricorda l'amara verità "ci conosciamo da così tanto tempo, avevi 20 anni" e io penso di "si maledetto il giorno che ti ho incontrato" mentre lui continua il suo amarcord "io ti vedevo al mare, alla Goletta e pensavo ma figurati se una così mi considera!" .
Si volta di scatto e mi fissa, mentre io non mollo il carrello "ma se te l'avessi chiesto seriamente a quel tempo, ti saresti messa con me?" Mi cimento praticamente in un capolavoro diplomatico ricordandogli che la nostra è stata da subito un'amicizia (figuriamoci! ma quando mai?!) e dunque quando si è amici il rapporto è impostato in altri termini e bla bla...insomma sto cercando di sbolognarlo senza offenderlo e lui con la classe che l'ha sempre contraddistinto "ma sai io ho delle amiche con cui ci t....o!". Non so che faccia faccio, punto lo sguardo in direzione di una promozione di fiori di plastica, stringo il carrello "devo proprio andare!", fa finta di non sentire e continua" se tra amici si t...a, ci si vuol più bene!".
Va beh, è troppo!"Devo proprio fare un po'di spesa, mi viene tardi, mio marito mi aspetta..." spingo il carrello e me la batto lo mollandolo lì. Finalmente.
Me lo ritrovo accanto mentre sono intenta a comperare la pasta: per la cronaca io che sono un bipede femminile con un'anima eco-equo-solidale e con un appetito di tutto rispetto vado matta per una pasta che si chiama Libera Terra e sono lì a scegliermi la pasta che mi piace, per i fattacci miei che quello ripiomba lì e mi dice "devi prendere la pasta integrale! fa bene anche al cuore!" (Si? e chissenefrega!) E mi fa vedere un pacco di spaghetti Misura. Poi mi porge la pasta integrale Barilla e quindi per par condicio l'ennesimo simbolo fallico, pardon, il pacco degli spaghetti di marca Coop. Gli do una risposta che non capisce :"Nei secoli il pane integrale è sempre stato il pane dei poveri". Va beh, mi spiego "Le cose integrali limitano l'assorbimento di ferro, non vanno bene per le donne della mia età". "Non ci avevo pensato!" e resta folgorato dalla mia affermazione. Esita un attimo. Sullo sfondo, a pochi metri da noi, impila la roba sugli scaffali un operatore dell'ipercop, per la precisione il figlio di una parente di mio suocero e lui, l'uomo più sfigato del west si lancia "dai lascia tuo marito! ci sposiamo noi due!" e mi si fa troppo vicino. Magari percepisce il mio imbarazzo e così si sposta. Per fortuna.
Riesco ad andarmene, finalmente, passando innanzi allo sguardo accigliato del figlio della parente di mio suocero, quasi mi avesse beccata in flagrante. Giuro! la prossima volta chiamo una guardia!

5 commenti:

Elena ha detto...

nome e cognome! nome e cognome! nome e cognome! per il bene dell'umanità!

Anonimo ha detto...

Però un pensiero giusto lo ha fatto a suo tempo "figurati se una così mi considera!" Anfatti.
Mitica Goletta, quanti bei ricordi.
Un bacio
la rubla

Anonimo ha detto...

Oh però ha ragione
un po paffutella sei ;)
W le sane paffutelle ^-^

Sara ha detto...

Non è vero! semmai soffro di ritenzione idrica in questo periodo! quel tizio ha come leit motiv ricorrente "stai bene, sei un po'ingrassata"! è la classica formula di saluto che usano gli infelici/invidiosi dalle mie parti

Daniele ha detto...

ciao...ho letto con curiosità la storia dell'uomo pù sfigato del west...una vera botta di fortuna questo incontro! comunqne sono d'accordo, è un approccio usato da chi è invidioso...