14 marzo 2011

Sic transit gloria mundi...

All'ipermercato vado sempre sul tardi, in ogni caso mai prima delle 7 di sera, perché mi piace fare la spesa senza gente che mi spintoni, senza dover fare code chilometriche e anche per evitare la sequela di questuanti organizzati che nel parcheggio attendono principalmente le donne sole e gli anziani.

E dunque faccio la spesa in media una volta alla settimana, cercando di fare acquisti improntati, almeno per quanto mi è possibile, con criteri etici e a basso impatto ambientale e così indugio lungo gli scaffali, mettendo di volta in volta nel carrello la pasta Libera, gli yogurt di Varese Ligure, i biscotti della Garfagnana, i detersivi con le ricariche etc.

E mi ritrovo anche stasera, come al solito in prossimità delle ore 9, con l'autoparlante che annuncia l'imminente chiusura dell'ipermercato, suggerendo ai gentili clienti, di affrettare gli acquisti e recarsi alle casse.
E arrivo alla cassa dove c'è l'operatrice bella e sorridente, ci conosciamo anche perché bazzichiamo la stessa estetista e così mentre carico sul rullo 5 kg di sabbia per gatti profumata alla lavanda, tra l'ilarità dei ritardatari come me, non posso fare a a meno di esclamare alla cassiera : una volta facevo la chiusura in discoteca, ora la faccio alle casse dell'ipercoop!

11 commenti:

Charlie68g ha detto...

hihi
ringrazia che nei supermercati non ci sono ancora i buttafuori ;-)

maresco martini ha detto...

DUNQUE ANCHE TU MANGI I BISCOTTI DELLA GARFAGNANA? io quando vado in garfagnana ne faccio una scorta.
Da noi alla coop non arrivano

VINCENZO ha detto...

Non ho capito perchè non acquisti più i prodotti di una fabbrica in crisi. Oppure sto fraintendendo?

Tonino ha detto...

'''...spinger un carrello pieno sottobraccio a te...
e parlar di surgelati , rincarati,..
far la coda e sento che t'appoggi a me !
perchè no ....''.

Lunga ha detto...

ahahaha come si cambia nella vita eh!

qui a Faenza un giorno sì e un giorno no 'sta povere operaie sono sul giornale.. ma non si vedono risultati concreti!

Ernest ha detto...

va beh dai sara sempre di chiusura si tratta e poi vuoi mettere le offerte e le promozioni con la calca per un coca cola
:)

Adriano Maini ha detto...

Dai, che ti diverti anche di più!

il giardino di enzo ha detto...

Faccio la spesa tutti i giorni o quasi, poche cose comprate con occhio attento, preferibilmente equosolidali o biologiche, tre/quattro oggetti, di corsa, poco prima della chiusura, mi piace fare la spesa in tre minuti netti.
Pago, esco, metto tutto sullo scooter, in tasca, in ogni pertugio (odio la macchina) e volo a casa.
Ceno e poi in discoteca fino all'alba :)))))

oriana ha detto...

e non dai la caccia alle offerte speciali come me?

Ci sarai a Lucca per "Verde Mura"?

nonno - enio ha detto...

io faccio la spesa giornalmente avendo cura di scegliere shop non tanto grandi perchè il prosciutto mangiato subito dopo essere stato affettato ha proprio un altro sapore. Anch'io facevo come te, ma adesso che sono pensionato ho cambiato abitudini, in meglio.

Costantino ha detto...

Ogni cosa ha il suo tempo!
E poi, la varia umanità che frequenta i supermercati non ha nulla da invidiare a nessuno...