07 aprile 2011

compito in classe

Oggi ho compito in classe. A quarant'anni.
Anzi come direbbe Emix, alla veneranda età di quarant'anni.
Ho sostenuto diversi esami da quando ho terminato l'università. Anzi credo di non aver mai smesso di di studiare in tutti questi anni. Ma un compito in classe non mi era più capitato di farlo. E sento quella cosa, che glom , ti attanaglia lo stomaco.
A certe piccole emozioni non ci si abitua mai!

9 commenti:

Eva ha detto...

Il compito in classe... l'incubo ricorrente anche oggi...
Pensa che non sogno mai gli esami universitari, ma la verifica scritta di chimica almeno una volta al mese!

Ernest ha detto...

è vero passano gli anni ma i compiti in classe danno sempre la stessa sensazione, tesi prima ma assolutamente euforici dopo
:)

Black75 ha detto...

in bocca al lupo Sarettaaaaaa!!!!!

Lunga ha detto...

E come tutti i compiti in classe ha bisogno dell'in bocca al lupo! :-)

Alessandra1966 ha detto...

Io, invece, da due settimane sto facendo l'insegnante. E credo che neppure io riuscirò ad abituarmici.

viola ha detto...

E' una bella emozione ! risentirsi come ai tempi di scuola
sicuramente andrà alla grande ! baci

TuristadiMestiere ha detto...

no guarda, hai toccato una nota dolente: uno dei miei incubi ricorrenti è tornare a fare l'esame di matematica della maturità :(

semola ha detto...

.... ti capisco.... non si finisce mai di studiare!!!!.
In culo alla Balena......!

paciuffo ha detto...

ma perchè un esame è sempre un esame... ci portiamo la sensazione da quando siamo piccoli:)