22 gennaio 2012

criteri di successione

Bossi e Maroni hanno fatto la pace. Avevano litigato perché Bossi vuole il Trota come suo successore alla guida del carretto (carrocio?) e Maroni non è d'accordo. Insomma Bossi vuole istituire il principio ereditario anche nella Lega.
Non mi stupisco personalmente perché in tutta "la Sinistra" da tempo gli incarichi passano di padre in figlio: nelle piccole realtà dove ci si conosce tutti, il fenomeno salta anche più all'occhio. Che non fanno in tempo a presentarti il segretario Tal dei tali, che ti dicono di chi è figlio. Quasi fosse un merito in politica essere "figli di". Così che ti ritrovi questa generazione (la mia, o anche più giovane) di arroganti "figli di". Spesso anche incompetenti. Perché almeno i padri si son fatti la gavetta e questi invece hanno trovato la pappa pronta.
Insomma quei due hanno litigato, perché Maroni temeva che la Lega facesse la fine del PD!


4 commenti:

Giuliano ha detto...

Sono d'accordo come sempre!!!

Il poeta sulle 23 ha detto...

Certo, anch'io credo che abbia ragione Maroni. Il delfino, è superiore alla trota!

Adriano Maini ha detto...

Ma oggi devono avere ricominciato ...

Ernest ha detto...

oggi le comiche signore e signori!