...ma le canzoni son come i fiori...omaggio generazionale al Vasco

ma le canzoni son come i fiori, nascon da sole e sono come i sogni

 photo 14gDSC05777.jpg


Una canzone per te, non te l'aspettavi eh! e invece eccola qua...
sorridi e abbassi gli occhi un istante....

 photo 14gDSC05779.jpg

una canzone per te! come non è vero, sei te!
e dici : "non credo di essere così importante..."


 photo 14gDSC05778.jpg

io appartengo alla generazione di Albachiara, cioè ero una ragazzina di non ancora 14 anni quando comperai una cassetta con le canzoni di Vasco, ascoltate 1000 e 1000 volte, più spesso rimeditate da sola.
Che Vasco non è solo, rock, ma è anche assolutamente romantico, in questo come in tanti altri testi. 
Quando andò al Festival di Sanremo a cantare "bevi la cocacola che ti fa bene" e fu dirompente. Sempre fedele a se stesso. 
E oggi che sono passati tanti anni e ci sembra che faccia delle uscite da uno che è fuori di testa, ancora scomodo e controcorrente come sempre, penso che no, lui non è cambiato, siamo piuttosto noi, con il nostro buon senso, che siamo invecchiati,

6 commenti:

viola ha detto...

Si, direi di si, lui non è invecchiato, è rimasto quello di sempre nel bene e nel male, che piaccia o non piaccia. E comunque alcuni suoi versi, come quelli di questo post, sono delicatissimi e romanticissimi! e mi fanno tornare in mente la ragazzina che ero:) e che sono... evviva i fiori evviva Vasco, grazie Sara:))

Vera ha detto...

Il segreto, Sara, sta nel provare a diventare vecchi senza mai diventare adulti.
Io sono più di cinquant'anni che ci provo ;)

Francesco ha detto...

Mai coperto

Giuliano ha detto...

Splendidi accostamenti omaggio a Vasco condiviso e non credo sia solo generazionale

aboutgarden ha detto...

:)

Ernest ha detto...

quanto ho cantato questa canzone! e quanto l'ho ascoltata soprattutto nei momenti tristi... che momenti.