23 marzo 2014

La cattedrale Cristo Re della Spezia

 photo 85c5eaa3-84c2-42b3-8350-515d0cb9c2ee.jpg
Da bambina quest'edificio imponente e singolare, m'incuteva un certo timore, in effetti, come si può convenire da queste immagini, non è una cattedrale tradizionale: c'è chi scherzando la paragona a un ufo, chi al palazzo del soviet di Mosca...
Nella prima foto la veduta è da piazzale del Marinaio, l'area verde e successivamente, transennata da una recinzione blu, "piazza Europa", allo stato attuale interessata da un cantiere.
 photo 28a0c1f3-2241-4946-b949-a4743717ccf9.jpg
Piazzale del marinaio. La Spezia e il suo porto, un legame indissolubile. Un porto che a seconda dei momenti storici ha fatto prevalere la sua vocazione militare, commerciale e turistica.
 photo 6f219ce4-362e-45d8-9696-bed4976f4e12.jpg
Il cantiere di "piazza Europa".
La cattedrale Cristo Re porta da firma di due grandi architetti Alberto Libera e Cesare Galeazzi: il primo ne realizzò il progetto di massima, il secondo quello esecutivo, ma la sua effettiva realizzazione è stata lunga e controversa, anche in conseguenza delle spese necessarie a realizzarla, come testimonia la rassegna stampa della fine degli anni '60.
 photo c309f51a-2de6-4bce-8617-4c8166a37e3f.jpg

11 commenti:

Francesco ha detto...

E' bruttissima

Vera ha detto...

Vista così non è che sia proprio una bellezza

Sara ha detto...

Non mi toccate la cattedrale!
@ Francesco ma qualcosa di Spezia che ti piace c'è?

Francesco ha detto...

te !

Ernest ha detto...

le costruzioni religiose moderno non mi piacciono... no ce la posso fare. Per me la chiesa è quella che disegnavamo da bambini...

UnUomo.InCammino ha detto...

Ecco, per il piacere, anche una tega nei coglioni (scusate il francesismo) come 'sto bubbone cilindrico modernista serve pure ad apprezzare il resto.
Supposto che non sia stato distrutto per sempre.

Ecco, forse non c'è nulla di più brutto di alcune chiese moderne.

UIFPW08 ha detto...

Ottimo reportage Sara i miei complimenti davvero
Maurizio

e.j. ha detto...

Si tratta solo del tamburo o anche dell'edificio antistante?

Sara ha detto...

la cattedrale è quella di forma tondeggiante, il portico è una sua pertinenza, idem il resto delle strutture contigue.

Alberto Cane ha detto...

Le cattedrali del giorno d'oggi sono i grattacieli che svettano come una volta svettavano le guglie. Questa qui non svetta perché forse è la religione che non svetta rispetto al materialismo vincente.

Cinzia ha detto...

Sai che mi ricordo ancora quando l'hanno costrutita? Proprio perché ci passavamo davanti quasi ogni giorno. E mi ricordo anche la vecchia chiesa li sotto I portici...