20 gennaio 2015

mancavo un po'dal blog...

Mancavo un po'dal blog perche'...
...sono stata a votare alle primarie del PD in Liguria e ho votato Raffaella Paita.
Per la cronaca:mi sono recata nel piccolo seggio dove risiedo da 8 anni, anzi, diciamo pure 10 e  mi hanno chiesto un documento d'identita', per altro erano presenti due persone che mi conoscevano da anni. Non ho visto nessun elettore che poteva essere annoverato come "extracomunitario", poi si decidano quelli del PD se considerare con lo stesso status elettorale gli italiani e gli stranieri, mi pare oltraggioso ricusarli quando si perde.
Cofferati e'stato il  mio indimenticabile Segretario quando ero iscritta alla Cgil e anche se non appartengo piu'a questa sigla in virtu'di un complotto organizzato da vecchie ciabatte diessine a mio danno, l'ho votato alle scorse europee. Ora era li'che Cofferati poteva stare, lasciando il posto con onore a una giovane donna spezzina, che non conosco personalmente, ma che mi dicono di gran competenza.
Allora come insegna Keynes, se devo fare gli interessi di una parte   faccio quelli della parte a cui appartengo, quindi tra un uomo quasi 70enne foresto e una donna che mi e'vicina per genere, per provenienza geografica, che poi e'un'appartenenza civica e per eta', non ho dubbi su chi meriti la mia fiducia.
Il resto sono strepiti e ricatti, quasi che un partito sia una corriera in cui si sale e si scende quando gira il belino.

11 commenti:

Francesco ha detto...

forse dopo questo scandalo la pagliacciata chiamata "primarie" scomparirà definitivamente. anche di questo dobbiamo essere grati a Renzi, che nessuno dica poi che non è un innovatore.

UnUomo.InCammino ha detto...

Bentornata, cara Saraccia! :)

UnUomo.InCammino ha detto...

Qui ascolto una campana che considero autorevole.
In provincia di Bologna, come scrivevo, si sta consumando una lotta intestina pazzesca, interna al PD ma una destabilizzatrice renziana (Isabella Conti, sindaca di San Lazzaro di Savena) sta spaccando equilibri corruttivi e corrotti cementati a spese dei territori e non può che avere la mia simpatia come ecologista e come feroce oppositore a crescita e grande distruzione infrastrutturale ed edilizia.

fracatz ha detto...

quanto si sente il bisogno di anime candide in questo paese.
Peccato che poi codeste anime candide vengano fatte fuori dai furbi, da quelli/e cosiddetti/e con le palle insomma, oppure certe rifiutano di scendere in campo per paura di sporcarsi le mani.
Vuoi mettere la regione con il misero scranno europeo?
Ma lo sai che qui nel lazio qualcuno ci si è fatto persino il suvve che è la massima aspirazione dei furbi del nostro amato bobbolo? Ed il tutto poi venne a galla solo per la ripicca di qualche derelitto, di qualche insoddisfatto del magnifico status assegnatoci dal destino di piccoli mafioncelli beneficiati dal condono prima confessionale e poi eucaristico.
Anche se ora (solo a parole) sembrerebbe che qualche duro cazzottone bene assestato potrebbe migliorare la situazione.
Bentornata, piccola

Lorenzo ha detto...

Il PD è quello che si meritano gli elettori del PD.

Biagioli Alessandro ha detto...

sono d accordissimo con quello che hai scritto 120% un bacio di bentornata!

L Monti ha detto...

Ciao, Sara. Ho scovato il tuo blog per merito di Alex. Di te mi fido, perciò mi ha fatto piacere conoscere il tuo parere. A desso vado a leggere come consigli di fare le talee di rosa, che è un po' che stentano a riuscirmi. Un abbraccio. Sallyholmes

@enio ha detto...

il problema cara Sara e che Cofferati ha fatto troppe cose e da troppo tempo ed è cora che giustamente sieda in panchina. E' capitato anche ai più grandi di lui e non è successo niente... lui non ci stà è sbatte i piedi e fa' i capricci e rivuole indietro le sue biglie di vetro se no lo va' a dire alla mamma....

Mariella ha detto...

Bentornata Saretta!

Nik ha detto...

Oh, mi mancavi! Bentornata!

E ora ho una visione più chiara dei fatti.

Ernest ha detto...

bentornata Sara...
sulle primarie del Pd francamente cerco di trattenermi, poi non votandolo possono fare ciò che vogliono, ma la Paita fa parte di una giunta regionale imbarazzante... ho detto tutto.
un saluto