02 maggio 2015

gente che se le canta

E'un po'di tempo che mi capita di leggere nei vari blog,quale incipit ai commenti,  espressioni tipo:

Io sono una persona rispettosa di tutte le opinioni   ti stai forse rivolgendo a un drappello di trogloditi intolleranti?
I miei genitori mi hanno insegnato ad essere onesta/o  i nostri invece a rubare i portafogli?
Io odio l'ipocrisia/l'arroganza/la prepotenza etc.   Strano! Di solito la gente ama la turpitudine d'animo!
Io sono una/o libera/o  pensatrice/pensatore gli altri invece sono incapaci di pensare con la loro testa
Io sono per vivi e lascia vivere mica t'impicci dei fatti altrui!? No!

11 commenti:

La Laura ha detto...

luoghi comuni. A carrettate.

Lorenzo ha detto...

Sara, è un fenomeno ben noto, trattasi del "pensiero debole" e del "relativismo" che derivano dal masochismo auto-distruttivo del cosiddetto "occidente" dopo il '900.


"Io sono una persona rispettosa di tutte le opinioni"
Tecnicamente questa affermazione significa che si riconsidera con attenzione, più volte, ogni affermazione. Che potrebbe essere anche una idea giusta.

Ma nella "vulgata", significa che tutte le opinioni hanno la stessa validità, per il solo fatto di esistere. Cosa palesemente impossibile, paradossale. A meno di non adottare una idea "probabilistica" per cui ogni affermazione è contemporaneamente un po' falsa e un po' vera.

"I miei genitori mi hanno insegnato ad essere onesta/o"
Considerata l'Italia, questa affermazione è palesemente falsa nella maggioranza dei casi.

"Io odio l'ipocrisia/l'arroganza/la prepotenza etc."
Nella vulgata questa affermazione chiude il cerchio con la prima, cioè nessuna affermazione può essere contraddetta.


"Io sono una/o libera/o pensatrice/pensatore gli altri invece sono incapaci di pensare con la loro testa"
Considerata l'Italia, questa affermazione è senz'altro vera nella seconda parte, improbabile per la prima parte.


"Io sono per vivi e lascia vivere"
Considerata l'Italia, significa che io non ti dico niente mentre rubi le tue cose e tu non mi dici niente mentre io rubo le mie.

Anonimo ha detto...

Boh, sara' che chi scrive quelle cose ha "necessita' di comunicare" proprio quella tal cosa, o semplicemente di comunicare, per ragioni sue interne.

Certo, certe cose dovrebbero a ragione essere ridondanti (ma, come faceva notare Lorenzo, contestualizzando a questa Italia, beh, ci sono i dovuti caveat).

Io ho usato il blog per riempire un periodo di vuoto comunicativo mio.
Mi viene percio' da pensare che, forse, chi dice quelle frasi ha (anche) bisogno di colmare qualche carenza/mancanza/insoddisfazione sua.
Da qui il ribadire concetti ovvi.

Nuvola

Ciao Sara! :)

fracatz ha detto...

è sempre bene mettere in chiaro le cose prima di iniziare.
IO, ad esempio, so' IO
mentre che tutti quanti voi, me spiace dillo così brutamente, nun sete un cazzo,
ma anche di meno

Francesco ha detto...

sono tentativi di politicamente corretto

Federica ha detto...

odiosi!!!!!!
aggiungo: ho un difetto, sono troppo buono!

Vera ha detto...

e che ne dici di "io non ho niente conto gli omosessuali ma..."
"io non sono razzista però..."

Un saluto ad Apua che ti guarda far ginnastica, lei almeno si limita a guardare, i miei gatti mi si accoccolano sulla schiena. ;)

Biagioli Alessandro ha detto...

sono luoghi comuni ?forse,pero io conosco genitori che durante una gara di scherma gridano al figlio se sbaglia:sei una mezza sega !sempre durante una gara di scherma ci sono maestri che danno ai loro schermitori la spada piu lunga di due cm sento genitori dire al figlio:mica ti fai dare 10 stoccate da un negro potrei continuare per dimostrare che non sono luoghi comuni ...non cè bisogno di scriverlo quello si ma chi non vive momenti dove ha bisogno di sentirsi meglio di qualcuno?

UnUomo.InCammino ha detto...

Che note polemiche!
Sostanzialmente condivido gran parte delle osservazioni di Lorenzo.

unpodimondo ha detto...

Dietro a tutto ciò c'è sempre il bisogno di sentirsi migliori di qualcun'altro... Proprio non ce la facciamo a pensare che (nel bene e nel male) siamo tutti uguali...

Ernest ha detto...

beh mi vengono in mente un po' di persone che non seguono decisamente quello stile di vita...