29 luglio 2015

La storia del cialtrone assassino

Per chi se la fosse persa segnalo qui il link  la storia del cialtrone assassino che è andato in Africa a uccidere uno splendido esemplare di  leone protetto.
La cosa più ripugnante di questo scemo, con la faccia da idiota, sono le sue foto sorridenti accanto agli animali selvatici  che ha ucciso.

12 commenti:

Sara ha detto...

Per Primo: per errore ho cancellato il tuo commento, scusami!
Sara

Anonimo ha detto...

Niente di grave Sara. Non riuscendo a visionare le foto mi affido al tuo giudizio sulla faccia da scemo. Comunque qui sotto farebbe un figurone questo animale "civilizzato" Ps: A pensarci bene lo farebbe anche dalle vostre parti...PJ

Mariella ha detto...

Troppi imbecilli al mondo.

Elisabetta Rossi ha detto...

Adoro i tuoi racconti :)
continua così un bacio!

thefashionwings.blogspot.it/

Alberto ha detto...

La notizia sta facendo il giro del mondo e anche la sua faccia. Speriamo che venga riconosciuto e che poi qualcuno gli faccia quello che crede a questo essere immondo.

Claudia ha detto...

Eh, sì, doveva anche vantarsene.

fracatz ha detto...

ma allora a Sandokan che fece fori quell'unico esemplare di tigre?

p.s. non mi dire che quel p.j. stà per quel professionista di primo junior

RobbyRoby ha detto...

Una vera crudeltà, povero leone.

UnUomo.InCammino ha detto...

Il predatore homo è più forte di wuello felino.
Il problema NON è questo ma che... ci sono troppi.homo.
Quando ci sono troppi predatori calano lw prede e poi segue un drastico calo dei.predatori.
La natura ha i suoi.meccanismi di riequilibrio ai quali rispondono anche gli.homo (v. Siria, Yemen, Iraq, Ruanda, Europa e prima guerra.mondiale, etc).

Alberto ha detto...

Ecco cosa gli sta succedendo.

Ernest ha detto...

non capirò mai certa gente...

unpodimondo ha detto...

Il solito 'mmericano imbecille con la fissa delle armi... Se l'mmericano ha un sacco di soldi spara al leone in Africa, altrimenti si accontenta di un liceo o di un cinema della sua città.