14 ottobre 2015

Medesano



Per noi che veniamo dal mare, valicare la Cisa ha sempre un sapore antico di viaggio verso le terre grandi e generose dell'Emilia e della Lombardia.
E Medesano, anche per una veloce sosta per un caffe', e'un'imprescindibile tappa del viaggio. Un'odierna stazione  di posta.

11 commenti:

@enio ha detto...

lìho fatta una sola volta la CISA e mi è bastato... se devo andare il Liguria prendo il treno

Lorenzo ha detto...

Si sa che Milano ha sempre avuto Genova come porto per i commerci e Venezia, con la sia politica di espansione territoriale, come nemico giurato. Storicamente c'è più affinità tra Lombardi e Liguri che tra Lombardi e Veneti. L'Emilia è una terra un po' insulsa, troppo piatta. La Milano-Bologna è una riga.

fracatz ha detto...

e poi fa sempre piacere vedè se mede è ancora sano

Lorenzo ha detto...

La Cisa per inciso viene in due forme, la Autostrada, che non è niente di speciale se paragonata alla Serravalle e la Statale, quella che si usava prima che aprissero la Autostrada. Una volta sono andato in Toscana e sono tornato con lo scooter. A parte un po' di male alle chiappe, niente di difficile.

UIFPW08 ha detto...

..questa mi manca
Maurizio

Lisa Miller ha detto...

L'A15, da noi famigliarmente chiamata la Parma mare, proprio perché collega la città emiliana (Medesano ne è una uscita) alla Liguria ed alla Toscana, è per me uno dei più suggestivi tratti autostradali. Attraversare il valico (la Cisa) ed ammirare al contempo lo spettacolo circostante è impagabile. Guidare diventa un pochino impegnativo per la presenza massiccia di curve: altra peculiarità.

Federica ha detto...

io quando vado al mare in liguria mi fermo sempre a Ceva all'autogrill: per me la vacanza inizia da lì! :)

Anonimo ha detto...

Ciao, scusa la mia mancanza dolce donna. Devo passare anch'io da quelle parti anche perché mi sembra una falce e martelli lì sopra , quindi, avanti popolo dove tutto ebbe inizio. Anche nella nostra Repubblica Salentina ci sono zone con curve pericolosissime, ma io non ci sono mai andato! PJ

viola ha detto...

Quanto amo la Cisa.. quanto volte l'ho fatta e rifatta!

UnUomo.InCammino ha detto...

Uh, anche qui commento mio perso.
Doveva essere qualcosa sul fatto che i non luoghi non mi piacciono e anche le stazioni di servizio lo sono.

Marco Poli ha detto...

Al contrario di UUIC, capisco l'ebbrezza di Sara : i non luoghi sono perfetti portali per il passaggio ad altri mondi e dimensioni.
Le odierne stazioni di posta ( gli autogrill ) in particolare.