Trent'anni senza Elio de Angelis

Negli anni'80 del secolo scorso ci fu una grande stagione di piloti italiani in Formula 1,tutti avrebbero meritato molto di piu', ma le macchine vincenti erano su un altro pianeta, rispetto a quelle che guidavano loro. Ogni tanto pero'capitava,
De Angelis con la sua Lotus ci ha regalato l'emozione di una vittoria inaspettata, nella calura del ferragosto del 1982, la radiocronaca non manco' di  testimoniare che sulla dirittura d'arrivo Colin Chapman lancio'per aria il suo cappellino.
Oggi sono 30 anni senza Elio de Angelis.

2 commenti:

Kylie ha detto...

Seguo poco le corse, dovrei chiedere ai miei...

Bacio e buona domenica.

Costantino ha detto...

un grande campione, in uno sport che seguo poco perché mi fa un pochino paura.