26 marzo 2017

Cui prodest?

A chi giova?
Io per prima, dovrei ricordarmelo sempre. O comunque spesso.
Mi pare che in questo momento ci siano tentativi di strumentalizzazione dell'opinione pubblica, talmente sfacciati, da essere a dir poco grossolani. 
Associazioni private che con la grancassa dei media fanno come volontariato quello che lo Stato fa con i suoi uffici, con il suo personale, con i suoi mezzi.
Poi ci sono gruppi di pressione, che fanno capo a partiti, associazionismo, realta'economiche, che sposano cio'che e' contrario al piu'banale buonsenso e se non la pensi in un determinato modo sei fascista, omofoba, razzista. 
Non posso non pensare, anzi riscontrare, che dietro cause considerate edificanti, grida di allarmi, formulazioni di taluni nuovi diritti, o  di nuove psico-patologie , ci sia solo uno smisurato interesse economico da accollare sulle spalle dei contribuenti.

6 commenti:

Lorenzo ha detto...

Interesse di sicuro.
Meramente economico... non saprei. Ci sono tanti modi per truffare il prossimo, perché sceglierne uno che ha delle ricadute autodistruttive ed apocalittiche? Va bene essere fessi ma tagliare il ramo su cui si sta seduti non è una buona idea.

La mia teoria è che chi ha interesse materiale si deve necessariamente trovare in una posizione che lo mette al riparo dalle ricadute dello "impegno sociale". Ovvero, se tu predichi accoglienza, devi essere sicuro che gli immigrati siano accolti non solo a casa di altri ma ben lontano da casa tua. Se predichi intervento pubblico, devi essere in condizione di non finanziarlo con le tue imposte, quindi devi avere i soldi e il domicilio fiscale altrove. Eccetera.

Invece quelli che si prendono in faccia il boomerang che hanno lanciato, hanno si un "interesse" ma è di tipo psicologico o dovrei dire psichiatrico, è la soddisfazione di una perversione. Un po' come quelli che si fanno devastare tra interventi di chirurgia estetica, piercing e tatuaggi. Questi sono la manovalanza, strumento, carne da cannone dei precedenti.

Come dicevo a proposito del post sulla "censura", Sara, spero ti renderai conto che certi fenomeni del presente sono la conseguenza meccanica, prevedibile, inevitabile, delle premesse, non solo quelle burocratiche o amministrative ma anche quelle legate al pensiero, alla psiche.
Oggi leggevo l'articolo di Wikipedia sulla Rote Armee Fraktion, te lo consiglio.

fracatz ha detto...

purtroppo siamo fatti non solo di anima e buoni sentimenti ma anche di corpo ed esigenze fisiologiche. Ieri ascoltavo su un canale che non ricordo (io sono zapping compulsivo) che c'è anche una nave di una onlus spagnola che si appoggia alle nostre navi e trasporta i migranti dalle coste libiche fin qui da nojos, in thaja

UnUomo.InCammino ha detto...

Tanto per fare nomi, la hybris moralisticheggiante di George Soros, il piu' grande speculatore finanziario mai esistito, e' molto pericolosa.
La Open Society Foundation e' il cavallo di Troia per frantumare prima le societa' europee per poi arrivare a quella statunitense.
Questo progetto criminale in grande NON e' spiegabile in termini economici, anzi, (anche) da quel punto di vista e' una follia economica.

Sara ha detto...

Mi spiego meglio sul volontariato, io stessa sono entrata in una piccola realtà locale e sono veramente orgogliosa!
Io contesto quella forma di volontariato che squalifica gli uffici dello Stato e i liberi professionisti:fanno finta di voler far gratis quello per cui gli altri percepuscono lo stipendio.

Francesco ha detto...

il cui prodest è semplice, costruirsi uno stipendio

Biagioli Alessandro ha detto...

giova aalle coop e alle associazioni cattoliche ,remeber Buzzi:ah frate l emigrato frutta piu della droga!...ma sopratutto giova a chi guadagna speculando facciamo un esempio :un magnate anzi un paio come soros e murdoch fiutano una debolezza del ns governo ,soros manda le navi (ci sono prove che foraggia varie ong di barcaroli da recupero e ci sono ampi servizi su Repubblica edizione Palermo (perchè se uscissero in edizione nazionale ci sarebbe il sollevamento popolare)una settimana fa in audizione un giudice ha detto chiaramente che ci sono ong che ormai fanno della tratta di schiavi un lavoro come se fossero navi negrerie..dicevo soros appoggia le ong ( e coscioni per l eutanasia) murdoch inzia con i suoi media a bombardare il governo magari facendo vedere bambini e donne incinta ..risultato? spread che sale di due punti o piu e fibrillazioni dell indice MIB ...ecco che sia soros che gestisce fondi per due miliardi e murdoch guadagnano senza fare niente producendo carta straccia ..soros foraggia varie personalita politiche dx e sx e 5 stelle con i click ai banner del blog di grillo alla pari...la politica svende l italia pezzo a pezzo e noi gli lasciamo fare.