comunicazione di servizio.


Questo blog sta subendo un rallentamento concettuale perchè la sottoscritta in questo periodo è impicciata in una serie di amene attività non esclusivamente di ordine giardinicolo. Sto facendo la cucina nuova, cioè se ne stata occupando mio marito al quale ho dato carta bianca, o meglio il solo limite del colore, per il resto può decidere tutto lui come gli aggrada. Improvvisarmi a 40 anni "angelo del focolare", mi sembra poco credibile. Affronto non senza qualche imbarazzo la perplessità delle mie amiche/colleghe quando dicono "la cucina è una cosa che interessa per di più la donna (rispetto al compagno n.d.r.)" e io non so cosa rispondere.
Resta il fatto che ho i muratori per casa e calcinacci ovunque.
Inoltre scrivo poco e dunque privo i miei 25 lettori (o erano 28?) delle mie fatiche letterarie, perchè la stagione giardinicola incombe e io non posso resistere, se no che femmina giardinicola sarei ?Dunque vango strappo l'erba, annaffio etc e di conseguenza scrivo poco.
Inoltre considero la scrittura come una sorta di furor, di mania divina, come direbbe Platone, e se non mi viene c'è poco da fare, tuttavia al mio posto parlano sempre più spesso le immagini dei fiori del mio giardino. E direi che hanno ottimi argomenti. Come la prima Sara van Fleet fiorita della stagione(foto).

3 commenti:

Black75 ha detto...

Tranquilla, anche una bella foto ogni tanto va bene, capita di essere impegnati e non aver tempo di scrivere.
P.S. sono le 22.59, ma buon 1° maggio anche se in ritardo!

Sara ha detto...

Sei stato al concerto?!

Black75 ha detto...

sigh... non ho potuto... conosci il concerto in la minore? (leggi quello che ho risposto in alby-minima e capirai....) :P