10 maggio 2010

EUGENIO FINARDI "scimmia"



Di droga se ne parla sempre troppo poco.
Credo che Finardi nel lontano 1977 sia stata una delle poche voci oneste, nel riconoscere un problema che da un decennio all'altro rovina le generazioni, divora tanti, troppi giovani e dilania le loro famiglie.
Credo che tanti personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport, dovrebbero seguire il suo esempio e denunciare la loro sofferenza e non nascondersi dietro le ipocrisie, che in primo luogo nuocciono a loro stessi.
E penso alla tragedia solitaria di un grande come Pantani. Chiuso nel suo dramma non ha capito, non ha potuto capire, quanto ancora il suo pubblico l'amasse.
La vergogna, i sensi di colpa, il timore di quello che pensano gli altri, uccidono più della droga.

6 commenti:

Ernest ha detto...

sono argomenti rimossi, tolti dalle luci dello spettacolo, vengono lasciati nell'oblio, dimenticati...
ce ne fossero di finardi sara, ce ne fossero
un saluto

Sara ha detto...

Mi piace molto Finardi. Mi piace anche quando canta d'amore.

Arlene Machiavelli ha detto...

Verissimo, ernest! Sara, Finardi non è tra i miei preferiti ma devo ammettere che ha scritto cose molto belle e coraggiose come questa. un bacio!

il giardino di enzo ha detto...

Quella copertina!... mi rimanda al 1978, Radio Centofiori a Pisa, la passione per il nostro futuro, per la società. Politica, musica, e tanti amici che sono scomparsi, volatilizzati in un gorgo che esito a chiamare genericamente "droga", ha e soprattutto aveva un nome: eroina. Un Movimento distrutto in poco tempo da un chiaro progetto politico, troppo fastidio davano questi ragazzi ribelli. Io c'ero, so che è stato anche così.

Finardi lo vidi parecchie volte dal vivo, l'ho amato e suonato (La musica ribelle, Diesel). Un anima sensibile capace di scrivere canzoni sul profondo di se stesso.

Grazie Sara, anche se questo balzo all'indietro mi riporta alla disperazione di quelle piazze, piene di giovani disperati.
Ancora oggi ogni tanto guardo il cielo e saluto Paolino.

Ciao

Ernest ha detto...

anche a me piace, proprio qualche giorno fa ho ripreso ad ascoltare il cd con extraterrestre e la musica ribelle. Ci sono fantastiche canzoni d'amore.
ciao ciao

doc ha detto...

Che forruna che le cose belle e rare piacciano a pochi