24 gennaio 2011

La congiura

Ho l'influenza. Trascorro il tempo guardando film e dilettandomi in letture edificanti. E così sfoglio Cosmopolitan e m'imbatto nella pubblicità di una stimata linea di bellezza che si propone come "la soluzione studiata per agire attivamente sulle rughe gravitazionali, tipiche dei 40 anni. etc."
Cosa?! Rughe gravitazionali?! rispolvero qualche vaga nozione dei tempi del liceo.Gravitazionali ....avrà a che fare con forza di gravità? Newton? la mela che casca dall'albero?
Ma perché nessuno mi aveva detto che a 40 anni vengono le rughe gravitazionali?!
Mi scruto il viso allo specchio in cerca delle bastarde: no, questa è una ruga di quella volta che mia suocera è venuta nel mio giardino e me l'ha impietosamente criticato, senza saper distiguere un nasturzio da una calendula!
No, queste sulla fronte sono rughe di riflessione, giuro ce le avevo anche 12 anni, mi sono praticamente congenite perché io penso tantissimo, cioè sono proprio una pensatrice, si può dire che pensare è il mio hobby e per forza che poi mi irrugo un po'...
Ai lati della bocca...no, queste sono fossette che mi vengono quando sorrido. Che poi si vedono solo se sto seria, se sorrido non si vedono: e allora vorrà dire che sorriderò sempre!

Altra rivista femminile , altro ritrovato cosmetico pubblicizzato : a caratteri dorati sullo sfondo bianco, mi viene impietosamente decretato che "la tua pelle è programmata per avere rughe sempre più profonde che ne dici di cambiare programma?"
Come dire "deficiente, non lo sai che cadrai a pezzi?! sarà il caso che ti dai una mossa e fai qualcosa?". Questa pubblicità fa leva sul senso di colpa! Da Newton, siamo passati all'imperativo categorico kantiano.
Che io su due piedi risponderei "e tu cosa ne dici di farti i fattacci tuoi?". Mi sento come in un film Bruce Willis in cui mi si è attivato un countdown apocalittico. Ma non ci sarà un modo più educato per pubblicizzare una cremina per il viso?

Il colpo di grazia lo prendo quando passo in rassegna un piccolo manualetto Guida alla bellezza, di Anita Naik, libello zeppo di suggerimenti pratici, lo stesso in cui nei giorni scorsi avevo appreso delle prodigiose virtù antiage dei broccoli, che mi recita perentorio : "Dopo i 25 anni perderete in media 200 grammi all'anno di massa muscolare, che sarà rimpiazzata da grasso, soprattutto su viso e collo, a meno che non corriate ai ripari".

Ma ce l'avete tutti con me? ma si può sapere cosa vi ho fatto di male?!

14 commenti:

Kylie ha detto...

Anch'io ho le mie care rughe ma rido sempre! Come faccio a non averne se rido in continuazione?
Però il gel d'aloe puro che costa in erboristeria una cavolata fa miracoli, più di tutte le creme pubblicizzate messe insieme.
Per il grasso invece concordo con la ricerca.

Bacio

il giardino di enzo ha detto...

Beh, a una certa età anche a noi maschietti la gravitazionalità comincia a preoccupare :))
Con la suocera andrò presto a convivere, spero non mi caschi tutto!

Qualche tempo fa vidi le foto di una manifestazione in India, a favore del preservativo, in chiave anti HIV. Una donna portava un cartello con su scritto: ringrazio il preservativo perché mi ha fatto venire le rughe.

Siamo belli sempre, Sara, non ti preoccupare, e qualcuno amerà le tue così tanto da ringraziarle di esistere.

Alla prossima, tanto tutto

Brunhilde ha detto...

Eh!
A volte ho la tua stessa impressione, poi però la criticona-dispettosa che è in me riprende il sopravvento e sogghigna chiedendosi: "Ma perché, poi, in quegli stessi giornaletti, si parla dello stile di vita come primo fattore di prevenzione delle rughe? Tipo: evita lo stress, gli stravizi (alcool, fumo, etc.), mettiti una buona crema idratante (che può tranquillamente essere una da pochi euro, basta che non contenga troppo petrolio ed affini) e vedrai che ce la fai?"

Sara ha detto...

@Kylie 'sto gel all'aloe devo provarlo...io abbondo di olio d'argan e acido ialuronico!
@Paolo... suocera in avvicinamento?uomo avvisato...curioso modo di ringraziare, ma indubbiamente efficace quanto al messaggio. Sei sempre caro!
@Brunhilde...intanto tu non fai testo perché sei giovanissima!
però hai ragione a ricordare l'importanza della prevenzione e di usare prodotti senza schifezze dentro, ho proprio visto il risultato da qando faccio acquisti basandomi sull'INCI.

aboutagarden ha detto...

ciao sara
grazie di essere passata a trovarmi. Mi piace il tuo molto eclettico blog! Che bello (fabbricatrice di rose)!
In effetti avevo qualche dubbio, a volte le cartellinature sono imprecise, segnava - macleaya cordata - ma non mi pare proprio . Forse più Lamium...
a presto
simonetta

Alessandra1966 ha detto...

manca solo il "ricordati che devi morire" poi siamo a posto.

Ernest ha detto...

accidenti ora mi vado a guardare allo specchio!!!

paciuffo ha detto...

no vabbe'... i giornali femminili sono proprio bastardi!:) io fossi in voi farei lo sciopero della lettura!

Lady Crochet ha detto...

queste pubblicità sono completamente ingannevoli, le rughe non si sconfiggono con questi mezzucci. questi mezzucci servono solo a farti alleggerire il portafoglio e basta. parola di dermatologo.

Charlie68g ha detto...

Un viso senza rughe è come un libro senza pagine.
però il tuo moderatore dei commenti è un pervertito, adesso mi chiede di inserire la parola ladai, ma chi è il tuo webmaster. Rocco Siffredi?

Alligatore ha detto...

Io ho la pelle verde e un po' grinzosa, ma mi piace ;)

Black75 ha detto...

muahahahahaha, sei simpaticissima anche quando hai l'influenza!

Sara ha detto...

@Ciao Simonetta! figurati se mi facevo scappare il tuo bel blog giardinicolo!
@Ale ma sai che io a questi gli menerei con un tacco 12?! (se me ne presti uno tu...)
@Ernest tanto tu sul profilo non invecchi mai...

Sara ha detto...

@Paciuffo giusto! non li compriamo più! tutte a leggere Gardenia!
@Simonetta dicci tutto quello che sai, ti prego!
@Charlie che bella cosa...va beh, io mi accontenterei allora di essere un ...libello! Il mio moderatore è Blake!
@Alligatore però la tua pelle è mooolto ambita! ma tu ti sai difendere bene!
@Blake ...ma grazie! (rossore, vergogna, compiacimento, lusinga...)