29 aprile 2011

Ciao, sono Iris e ti racconto la mia storia...

DSCI0629 (1280 x 960)-1

Ciao a tutti! sono Iris e come potete ben vedere sono assolutamente bellissima!
Sono giovane ma ho già un passato impegnativo, tuttavia ho avuto due grandi fortune nella mia giovane vita!
La prima fortuna è quella di essere stata annoverata tra... "gli sfortunati di Caserta"! E dunque da quel momento c'è stato chi si è preso cura di me e ha impedito che morissi per la fame o per un incidente, come capita a tanti randagi che vagano per le strade.
Brrrr...che brutta fine che ho evitato! Si vede che sono nata proprio sotto una buona, buonissima stella, perché una volta salvata sono stata ADOTTATA e adesso, come vedete dalle foto, mi godo un mondo questa vita canina!!!
Ho fatto un viaggio lungo lungo, ho attraversato quasi tutta l'Italia e sono arrivata ...in Svizzera!
Ho fatto tanta strada grazie a una STAFFETTA, ma credetemi ne valeva davvero la pena!e se è bello potersi rotolare nell'erba al sole, ancora di più è prendere consapevolezza giorno dopo giorno dell'affetto che mi circonda, di questa famiglia che mi ha voluta ed accolta portandomi fino a qui!

E adesso quando dormo meravigliosamente distesa nel mio prato di margherite, mentre i miei nuovi "fratellini" sono a scuola, sogno che per tutti quei poveri cani che si trovano nei rifugi possa esserci una speranza di vita migliore.

Ci sono diversi modi per aiutare quei poveri cani, sicuramente la cosa più bella sarebbe adottarne uno, ma scegliere un animale è un atto di grande responsabilità, innanzi a una convivenza che ti cambia la vita, sicuramente te la migliora, ma anche te la vincola!
La mia "mamma" ha fatto un corso prima di potermi avere, perché in Svizzera è obbligatorio per legge: forse sarebbe meglio che anche in Italia ci fossero delle regole serie per chi vuol tenere un cane, così ci sarebbero sicuramente molti meno abbandoni e maltrattamenti.
A me è andata benissimo,ma che ne sarà delle piccole Vittoria e Fortunata, gettate sul marciapiede da un auto e salvate da una volontaria de Gli Angeli di Pasquale ?
E quei cani che sono sopravvissuti al canile lager di Cicereale forse troveranno casa attraverso il Rifugio di Monte Eboli e Gli Amici di Chicca?
E che dire di quelle tre cucciolotte lasciate in una discarica e salvate da Zampette Amiche? Perché invece di abbandonarle il padrone della loro mamma non l'ha fatta sterilizzare?
Perché far venire al mondo nuovi cuccioli se ce ne sono così tanti che non trovano un padrone?
E' importante che chi si occupa di questi poveri cani non resti solo, ma venga appoggiato anche presso le istituzioni, perché la forza dell'opinione pubblica può fare tanto per migliorare le cose!!!
O almeno è quello che io spero e coltivo in sogno nel mio piccolo dolcissimo cuore di cagnolina super fortunata!

DSCI0627 (1280 x 960)

p.s. Iris è il cane della mia amica Sonia!

5 commenti:

Kylie ha detto...

Un punto di vista insolito da tenere in considerazione.

Un bacione cara

Eva ha detto...

Sara, bravissima.
E non te lo dico per buonismo.
Te lo dico perchè sono una che 5 anni fa è andata a prendersi un cagnolino in canile che nessuno mai avrebbe scelto.
Te lo dico perchè, se solo potessi, ne salverei uno al giorno.

augustalolita ha detto...

adorable photos <3 your dog is such a cutie pie!!

ady happyborn ha detto...

...bella storia non sapevo che in svizzera fosse obbligatorio fare un corso per prendere con se un cane...mio Dio quanto sono avanti!

nuccia ha detto...

Grazie sara per il benvenuto!!!

Sono una cana fortunata, ho una famiglia che mia ama, pero' anche loro sono fortunati, io sono molto brava ed ubbidiente, poi ho l'intelligenza del meticcio, che non e' da tutti.

Ragazzi se volete un cane, adottatene uno da un canile, noi ve ne saremo grati per sempre!

un bacio a tutti Iris&Sonia