03 marzo 2012

MistificaMonti

Il curatore fallimentare ha detto che con la TAV sarà possibile andare in treno da Milano a Parigi in 4 ore, invece che impiegarne 7.
Parigi! Com'è romantico il curatore fallimentare!

Allo stato attuale invece, da La Spezia a Parma, per coprire una distanza di 120 km devi sbarcarti le due ore (due ore!) che impiega un treno regionale, anche perché una parte della tratta è ancora a binario unico.

6 commenti:

Alessandro ha detto...

Sbagliamo noi a voler andare a La Spezia.
A Lione, bisogna voler andare.
Sei mai stata a Lione?
Neanch'io.
Non conosco nessuno, che sia stato a Lione.
Ma presto ci potremo togliere lo sfizio in poco più di due ore.
Esticazzi!

Isabel ha detto...

Un pò di romanticismo non sarebbe mica male :) Vieni sul mio blog, ci sono importanti novità :P

maura ha detto...

Si, infatti vogliamo parlare dei disagi patiti dai pendolari che si sono visti di recente volatilizzare alcuni preziosi treni che servivano loro per lavoro e non per gite romantiche?
Perchè invece di far nascere questi "ecomostri" il Monti non pensa ad irrobustire ciò che c'è già, agevolando così i poveri cristi di studenti e lavoratori?!

Vera ha detto...

e poi il biglietto costerà una follia, quando con un volo low cost ci si mette la metà e si spende un quarto, vabbè che io ho paura dell' aereo, ma mi pare esagerato realizzare una linea alta velocità per queli come me ;)

Olindo ha detto...

Io ci sono stato a Lione. Merita. E poi adoro Parigi. Ma amo anche il parmiggiano.
Che vuol dire? Che tutto va implementato e migliorato. Sempre con intelligenza e coscienza. Quelle cose che mancano totalmente ai governanti.

diegod56 ha detto...

oltre a tutto, andando a parma, ti vedi anche quell'orrore di inutile e faranonica stazione di aulla