Con un giorno in ritardo

Ricordo quel mese di aprile di 21 anni fa, quando quattro ragazzi che non facevano 100 anni in quattro , furono strappati alle loro madri, alle loro sorelle, ai loro amici. Quattro tragedie in un piccolo Comune quale quello dove sono nata io, dove ci si conosce tutti, sono un'immensità.
Per due di quei giovani fu fatale la moto. Un altro lo portò via una malattia che non perdona.
Uno di loro, uno di quei giovani, se l'è portato via per sempre il mistero della Moby Prince.
Lo stesso che si è portato via Ilaria Alpi.

Ieri : i 21 anni della tragedia della Moby Prince.
Mi dispiace che le meschinità della politica odierna, concorrano a lasciare nell'oblio una verità scomoda.

7 commenti:

Kylie ha detto...

Hai ragione, anche la tragedia della Moby Prince è tra quelle che attendono risposte certe. Che tristezza.

Maura ha detto...

Una macabra "prescrizione" che avvolge tutto, penosamente.

Francesco ha detto...

che c'entrano Ilaria Alpi con la Moby Prince?

nonno enio ha detto...

a parte la verità che non è stata rivelata, non si sono avuti neanche responsabili per l'accaduto... insolito e inquietante.

Landbohaven ha detto...

Jeg kom bare lige forbi.
Hvor er det et godt billede af den smukke blomst du har på d. 9. april.
Rigtig sød kat.
Tak for kigget.
Ha´ en god dag.

Ernest ha detto...

davvero tanta tristezza aumentata dal silenzio delle istituzioni

Adriano Maini ha detto...

Sacrosanto ricordare, come fai tu, con civile passione!