19 aprile 2013

Chi me lo fa fare?

Mi chiedevi "chi me lo fa fare?" e oggi ci ripensavo da sola mentre facevo la "transumaza" primaverile dei vasi che hanno passato l'inverno al coperto e avvertivo  una certa fatica.
Chi me lo fa fare di spostare sacchi di terra, muovere carriolate di concime d'asina, passare intere giornate di festa a  farmi un mazzo così? E' presto detto che il giardinaggio è come la vita, che insomma se vuoi dei risultati, te li devi guadagnare.
Intanto ci vuole cuore per apprezzare le cose semplici, come questi iberis : photo a19DSC05449.jpg

Poi ti ci vogliono degli amici, perchè ti rendono la vita più bella, così come in giardino:
immagina la storia tua vita senza i tuoi  amici, come quella di chiunque?cosa sarebbe?
Idem il giardino! cosa sarebbe il mio giardino senza i tratti delle mie amiche?
Per fare un esempio, ecco l'ajuga repetans che mi ha regalato Tilla! campa senza bisogno di cure, cresce da sola e ogni anno la ritrovo puntuale,anzi migliorata nel suo luogo in giardino. Ma a parte questo, non è una meraviglia?
 photo a19DSC05446.jpg

In effetti però bisogna ricordarsi in giardino, ma in modo speciale nella vita, di condividere con gli altri le cose belle.
Uhm...mi sa che c'è qualcuno che mi ha chiesto i bulbi del  giacinto dei boschi!
 photo a19DSC05453.jpg

Purtroppo alle volte lavori tantissimo e cioè che hai fatto viene barbaramente distrutto e una volta ammortizzato il colpo, l'unica cosa che puoi fare, è ricominciare da capo, con quello che resta.
Vedi quest'aloe? era bellissima! ti giuro era davvero bella e guardala adesso com'è ridotta! Lumache bastarde! me l'hanno distrutta!
Però nei loro confronti non sono stata cattiva, piuttosto ho preso quelle che ancora vagavano da quelle parti e le ho portate nel terreno "a rozzo" dal campo sportivo, dove non possono fare danni.
Pensavo di buttare la mia bella aloe, ma credo che se invece aspetto, magari ci vorrà tempo, ma si riprenderà.
E questo lo sai capita anche nella vita, che qualcuno distrugga ciò che hai fatto lavorandoci per tanto tempo, così che ci metti un po'a ripigliarti, ma insomma, una femmina giardinicola, non si arrende mai!
 photo a19DSC05454.jpg

E allora, mi chiedevi, chi me lo fa fare di farmi un mazzo in giardino?
Perché la Bellezza che ritorna indietro ha una forza travolgente e ti ripaga di sacrifici, impegno, delusioni, però bisogna solo aspettare che arrivi il suo momento, proprio come le peonie ad aprile!
 photo a19DSC05456.jpg


E quindi il linguaggio superiore,  universale dei fiori, la Bellezza che parla a tutti, immediatamente, senza bisogno di un possesso di saperi, senza bisogno di avere una determinata disposizione morale, perchè anche i cattivi possono trovare bello un fiore!
 photo a19DSC05457.jpg

7 commenti:

Maura ha detto...

Che dire, mi lasci senza parole...magnifiche queste creature, figlie di u'anima gentile di nome Sara!
(grazie da parte delle chiocciole per averle spostate come faccio io prima di uscire con l'auto dal giardino)

viola ha detto...

Che bel post, e quanto sei bella tu Sara!:)

Francesco ha detto...

insomma, più interessante dell'elezione del presidente della repubblica!

RobbyRoby ha detto...

bellissime.

UnUomo.InCammino ha detto...

Moooolto più dell'elezione del capo (?) dello stato.
Uh che meraviglia!!!
È gioia e goduria vedere il tuo brolo anche solo via web.
Chiocciole e/o lumache?
Conoscevo un artigiano del marmo bresciano ghiotto e feroce cacciatore di chiocciole che aveva amici in appennino emiliano con orti infestati dalle chiocciole. Insomma 'sti amici lo invitavano quasi alla disperazione ed egli interveniva con sua moglie per "pulizie totali".
Se si tratta di chiocciole potresti trovarti qualche alleato cacciatore di quei buoni gasteropodi. Una mano che lava l'altra. ;)

Federica ha detto...

che belle le tue peonie!!!

Biagioli Alessandro ha detto...

il fatto è che il giardino se passi un certo limite ti si inietta via endovena e arriva diretto alla parte riservata al piacere del cervello...ed allora non senti niente ne fatica ne tempo che passa..ti godi lo sballo..