Pronto, chi rompe?

Stamani alle 8:10 (!)il gestore telefonico del mio cellulare, mi inviava un sms, preannunciando che oggi mi avrebbero chiamata per un intervista/sondaggio sulla qualità del servizio erogato. Poco fa mi hanno chiamato e alla richiesta della voce preregistrata di dare la mia disponibiltà all'intervista ho risposto un inequivocabile "no".
Io mi sarei un po'scocciata di essere disponibile e di perdere il mio tempo, per altro una volta per non voler essere scortese con una operatrice che mi faceva "l'intervista", cioè per essermi messa nei panni di una donna che lavora, dall'altra parte del telefono, mi sono ritrovata per ben due volte in fila in posta a rispedire al mittente dei prodotti di cosmesi non richiesti, a fare fax categorici, fino alla necessità di iscrivermi  alla federconsumatori che poi finalmente ha risolto la questione.
Se voglio comperare e/o abbonarmi a qualcosa, non mi scocciate, mi arrangio da sola!


1 commento:

UnUomo.InCammino ha detto...

Il marketing vuole il tuo bene...
Essi pensano a te.
Ovvero come a prenderti più risorse nel minor tempo possibile. Facendoti credere sia un affare.
Resistere!