06 gennaio 2014

saldi, televisione e sconsigli per gli acquisti.

Tutti gli anni in occasione dell'avvio dei saldi invernali / estivi i telegiornali non mancano di rifilarci il servizio in cui il ci vengono dati buoni consigli su come non farci imbelinare, quasi improvvisamente innanzi alle vetrine traboccanti di magliette, scarpe etc.  si azzerassero all'istante le nostre facoltà mentali. Manco ce li regalassero.E dunque la tv ci ricorda immancabilmente  che possiamo pagare con la carta di credito, di diffidare dello sconto troppo alto etc. insomma la solita roba trita e ritrita, tant'è che potrebbero mandare in onda lo stesso servizio anno dopo anno. Anzi magari lo fanno già.
Per non lasciare il monopolio delle ovvietà ai palinsesti nazionalpopolari, vi rifilo anch'io un consiglio per gli acquisti, anzi no, uno sconsiglio, riciclato da una mia amica che un tempo lavorava nel settore tessile, la quale mi ha spiegato, tanti lo sanno già, che ci sono ditte che lavorano apposta per produrre merce da saldo, o partite di abbigliamento create ad hoc, per essere vendute in questo periodo.
Avete presente quelle partite di roba un po'insulsa che a un tratto compare sui banchi dei grandi magazzini?magari ha anche l'etichetta di qualche marca molto conosciuta, ma chi l'aveva mai vista nei mesi precedenti? costa poco e vale meno.

16 commenti:

Francesco ha detto...

forse nelle catene, ma nei negozi dove mi servo io non può essere così, e non è così infatti. detto questo, quest'anno mi sa che salto, e non compro nulla

Costantino ha detto...

Ma lo sanno che le care di credito sono un costo?

Costantino ha detto...

Volevo scrivere carte di credito ( ma anche care di credito ha il suo significato)

Kylie ha detto...

Non stento a credere a questo. C'è un grande negozio dalle mie parti che passa da abiti firmati e di ottima qualità a delle schifezze con gli orli asimmetrici che costano pochissimo... qualche sospetto viene.

Un abbraccio cara

Federica ha detto...

io invece sono una che compra poco e solo quello che le piace... quindi se è anche dello scorso anno ma superscontato a me va bene uguale :)
l'importante è che non tentino di fregarmi!

Charlie Brown ha detto...

ho anche sentito dire che di solito espongono merce che giace invenduta da parecchio tempo, tenendo quella più vendibile per gli ultimi giorni

Charlie Brown ha detto...

ho anche sentito dire che di solito espongono merce che giace invenduta da parecchio tempo, tenendo quella più vendibile per gli ultimi giorni

Alberto Cane ha detto...

Quando poi non si tratta quasi di una truffa. Cioè quando il prezzo vecchio cancellato per essere sostituito da quello scontato è fasullo.

UnUomo.InCammino ha detto...

Lo sciopping saldi o non saldi, è l'attività preferita di chi non ha meglio da fare.
Io la detesto in quanto mi distrae dalle mie passioni.

Piuttosto che chiedersi se fare acquisti in saldi, chiedetevi se avete necessità di quanto andate a comprare e se esso sia di qualità buona se non eccellente in modo che vi possa accompagnare il più possibile nella vita, opportunamente riparato quando necessario.

Topo ha detto...

Gli articoli sui saldi sono insulsi come quello sull'ora legale o sulla data astronomica dell'estate, come dire "gente stupida sciroppatevi i servizi riciclati" (oltre la merce farlocca da saldo)!.

Buon 2013 ops 2014!

Mariella ha detto...

Non aspetto i saldi per comprare. Preferisco investire in cose belle e di qualità. Magari avere di meno ma qualcosa che duri nel tempo. Poi se capita nei saldi di trovare la cosa interessante l'acquisto. Ma sono contro le corse e mi spaventa la ressa. E' la mia filosofia. Ho dei problemi solo con borse e scarpe. Non ce la faccio a resistere. Tipico no?
Rientro perfettamente nella casistica.

Carlo ha detto...

Ciao Sara, bentrovata e buon anno.

Finalmente ho scoperto perché non riuscivo ad entrare più nel tuo blog. Mi chiedeva di autenticarmi e, poi, una volta fatto, mi diceva che non ero autorizzato! Misteri della rete! Invece, eri tu che l'avevi stoppato. Un po mi dispiaceva perché... blog che trattano anche di giardinaggio, tra quelli che frequento, non ce ne sono.

Hai ragione nel considerare i "consigli per gli acquisti" che tutti gli anni ci propinano in occasione dei saldi, roba trita e ritrita.

Un po come quando arriva l'estate e, immancabilmente, ti raccomandano di bere molto ed evitare di girare nelle ore più calde! Salvo, poi, dimenticarsi che coloro che lavorano, certi lussi non possono permetterseli.

Personalmente, avendo i tuoi stessi timori, uso il periodo dei saldi per acquistare, magari, cose che ho "adocchiato" già da tempo e di cui, ovviamente, ho accertato la qualità. Se li trovo ad un costo che ritengo vantaggioso, rispetto a quello normalmente proposto, allora acquisto. Altrimenti, rimangono dove sono!

nonno enio ha detto...

io sono anni che acquisto solo quando ci sono le svendite...

Anonimo ha detto...

finalmente ti ritrovo.
Ruggiero .

fracatz ha detto...

e diffidate pure di tutti quei panettoni, torroni, frutte secche ed esotiche varie a metà prezzo.
I torroni sono stati tutti succhiati e reincartati, per i datteri invece vi lascio spazio alla vostra fantasia

Spirito Libero ha detto...

Condivido...sono anni che non mi faccio piu' incantare dai saldi....compro solo se qualcosa mi serve davvero...e oggettivamente le cose che mettono fuori in questo periodo sono veramente brutte...