01 maggio 2014

iris...si!

 photo 2e681b3d-c1ea-4c75-8b44-543d2de894fe.jpg


10 commenti:

UnUomo.InCammino ha detto...

A quale merviglia puo' arrivare la Natura quando homo la rispetta e lavora con Lei.

George ha detto...

Bello, ne sento quasi il profumo.

Giò ha detto...

Ha pure la pista d'atterraggio per gli insetti...

nonno enio ha detto...

bellissimo fiore per colore e per forma

giglio ha detto...

è bellissimo!
buon fine settimana

Primo Junior ha detto...

Un fiore fantastico come te Sara. Un fiore dove potrebbe prendere tranquillamente il posta da regina dei fiori dentro un grandissimo giardino dove Arcimboldo godrebbe dei sui dipinti. Un uomo non potrebbe che avere un unico desiderio, anzi due desideri. Il primo quello di essere tuo amico, e il secondo quello di essere una tela.

fracatz ha detto...

pianta infestante e resistentissima, una volta la usavano persino per rafforzare i terreni di riporto degli argini, delle scarpate lungo le autostrade

Carlo ha detto...

Ciao Sara e buon pomeriggio. E si, è tempo di iris (barbate, se non sbaglio) dai fantastici colori. Anche da me è una settimana che è un susseguirsi di fioriture e colori, tra quelle poste in vaso (e che mi porterò via!!!) e quelle in terra. Peccato che il tempo non accenni a stabilizzarsi. Fiori così delicati e stupendi, basta un temporale come quello di oggi (ma anche di ieri e pure di 3 giorni fa!!) per rovinarli!

Alberto Cane ha detto...

Sto chiudendo gli occhi e sento il profumo.

Primo Junior ha detto...

Scostati frà. Perdona il mio stato malandato e infangato, ma mi sono permesso di percorrere un tratto di s.s. la 275 (qui da noi non esistono le autostrade) per adentrarmi dentro un campo di fiori. Fiori comuni come le rose canine selvatiche per presentarmi con questo grande mazzo per inchinarmi di nuovo dopo che l'ho raccolte e donarle a te, Sara. Anch'io impazziscono nel vedere una donna con un vestito che raffigurano le rosse, e mi sono permesso di strapparne di più per ricoprire il tuo corpo di questi fiori. Lo so Sara, un fiore non dovrebbe mai essere strappato dalla terra se no per poter essere utile. Allora ho preso la giusta quantità per fare e poterti assaggiare la crema proibita e vitaminica che le sue bacche possiedono. Adesso ad una una fammele prendere dal tuo corpo per poterti spogliare piano piano....e....andare in cucina!