30 ottobre 2015

Caffe'

Ma son rimasta solo io a fare il caffe'con la moka?
Perche'insomma il caffe'buono come al bar, secondo me lo fanno giusto al bar, appunto.
Il caffe'con le capsule mi sembra una moda sprecona e inquinante.

21 commenti:

Anonimo ha detto...

A febbraio del 2016 uscirà la sentenza per il caffè. FA MALE...PJ

Lorenzo ha detto...

Le capsule all'inizio hanno preso piede negli uffici. La ragione è ovvia, non devi avere un lavandino per lavare la moka, non ti avanza mai il caffè, è tutto monodose e usa e getta.

Poi le aziende hanno creato un mercato vendendo le stesse cose alle utenze domestiche e la gente, un po' abituata al lavoro, un po' per pigrizia, ha cominciato a usare le capsule anche a casa.

La cosa peggiore non sono tanto le capsule in se stesse, è la macchina. La macchina che usa le capsule dura un certo numero di caffè e poi si rompe. Quindi la butti (ormai non si ripara più niente) e ne compri un'altra. L'industria si ingrassa, i Cinesi lavorano e noi ci impoveriamo, oltre a non sapere come smaltire i rifiuti.

Marco Poli ha detto...

Il caffé in capsule è decisamente più buono !

...

Perché sarebbe meno, o anti-ecologico della moka ?

Sara ha detto...

L'ha spiegato Lorenzo. Dici che e'piu'buono?

Anonimo ha detto...

Al bar si usa acqua sporca e il donatore del caffè contiene residui di quelle precedenti, mentre le cialde di caffè che possono essere di plastica o di alluminio con l'alta temperatura possono lasciare residui tossici diventando cancerogene. Quindi, la moka vince sia al bar che in ufficio. PJ

Lorenzo ha detto...

Marco, il caffe della capsula è un altro tipo di caffe, come quello del bar è diverso da quello della moka causa macchinario completamente diverso ed è diverso dal caffe americano o dal caffe turco (che per inciso era quello che si faceva anche qui prima della moka).

Il guaio delle capsule, oltre il fatto che devi smaltire la capsula e la macchina ogni tot capsule, è che la macchina funziona solo con la corrente elettrica, è un elettrodomestico, quindi fa parte della "furbo-casa" che fa parte della "furbo-città". La moka risale a tempi in cui il caffe lo facevi su una qualsiasi fonte di calore, funziona anche su un fuoco da campo. Inoltre, in una famiglia di cinque o sei persone è impensabile fare sei caffe con la capsula ogni giro (mai vista una macchina che ne fa più di due per volta) conviene fare una mokona per tutti. Ancora più vero se il caffè lo devi mettere nel thermos per portarlo al lavoro o dove serve.

Apro una parentesi di colore: gli Inglesi sono gente attaccata alle tradizioni, non solo i loro carri armati sono rimasti gli unici con il cannone a canna rigata (gli altri ce l'hanno liscia) ma dentro ci mettono quasi sempre un bollitore che serve per fare il te o una minestra.

Leggo che stanno per aprire negozi Starbucks anche in Italia, la gente si abituerà ai bicchieroni di pseudo-caffe ameriano al gusto di ciliegia.

Anonimo ha detto...

Ehm? Però la moka ha la guarnizione in plastica, quindi quello americano diluito con acqua vince su tutte e tre. Il terzo gode sempre di più. . PJ

Federica ha detto...

solo moka!! il profumo del caffé e il rumore del caffé che vien su dove li mettiamo?

Nuvola ha detto...

Io trovo che se il caffe' lo faccio io con la moka sia più buono di quello con le capsule.

Le capsule vanno molto dove il caffe' non lo sanno fare con la moka (e nemmeno al bar) ovvero: dappertutto fuori dell'Italia.
Fuori dell'Italia il caffe' "espresso" FA SCHIFO, anche se io mi sono rassegnata e lo bevo, e le uniche eccezioni sono i bar gestiti da italiani o i bar di Illy, dove evidentemente fanno un training decente al personale.

Dopo anni di permanenza all'estero ci si abitua a molte cose, ma appena si mette il piede in Italia si va a bere un caffe' e si pensa "Come ho potuto fare senza?"

Claudia ha detto...

Io non lo bevo, quindi lascio a tutti gli altri la libertà di scegliere come farlo.

Anonimo ha detto...

ma poi le capsule dove le butti ? no no, moka assolutamente

Lisa Miller ha detto...

Io ho la moka e non la cambierei per nulla al mondo.

Mariella ha detto...

Il caffè fatto con la moka al giorno d'oggi non è più quello di un tempo. Troppi i fattori (acqua,miscela, ecc) che per ragioni note non possono più essere quelli di una volta. Io da anni uso le capsule: sono eco compatibili, le miscele sono ottime e le macchinette se fatta la ovvia manutenzione annuale, non si rompono affatto. La mia ce l'ho da anni e l'unica volta che mi ha dato problemi e' stata mandata in assistenza e nel frattempo sostituita con un'altra del servizio cortesia quasi migliore della mia. Per cui viva le capsule e finiamola di far credito alle minkiate che la gente copia da Wikipedia.

Claudia ha detto...

Anonimo, le capsule non si buttano. C'è una nuova branca dell'arte del recupero che si occupa di trasformarle in "gioielli"

Marco Poli ha detto...

Beh ...
le capsule si reciclano ... no ?

...

[ ... ] i bar di Illy, dove evidentemente fanno un training decente al personale.

Confermo.
Ad esempio : Riga ( Lettonia ) è stata colonizzata dalle insegne rosse di Illy e qualche altro brand italiano ( Lavazza, Segafredo ), e i baltici sono abbastanza in gamba.
Bisogna dire che i baltici hanno una vera e propria fissa per l'applicazione stakanovista e il miglioramento, e i risultati di questo atteggiamento sono visibili anche nella caffetteria ( diversi i franchise locali ...
mi piace Coffee Inn ).

===

Novella Semplici ha detto...

Io ho le capsule. Sono molto più pratiche e veloci. Ammetto però di non essere una fanatica del caffè, non sono una intenditrice; inoltre per motivi di salute devo limitarlo o prendere il decaffeinato. Al mattino per il mio essere pigro e affamato sapere che in 30 secondi è pronto è una bella comodità.
Gli svantaggi sono il costo delle capsule, enormemente più alto, e lo smaltimento. Io le butto nel multimateriale ma devo prima svuotarle dell'eventuale residuo di caffè. Ci ammattisco un po' ma riesco a farle riciclare.
La macchina devo dire che non ha mai dato un problema che fosse uno, nonostante costi poco. Il trucco è non usare acqua di rubinetto se è dura, perché un minimo di calcare rovina tubature e ingranaggi. Usando acqua in bottiglia non ha mai avuto nessun malfunzionamento.

Biagioli Alessandro ha detto...

nei secoli fedele alla moka Bialetti!

Sara ha detto...

E'stato interessante leggervi, ognuno ha dei motivi legittimi per preferire una all'altra.

La Laura ha detto...

Oggi son passata davanti ad una di quelle boutique di capsule, con mille sfumature sexi, e la coda per avere tali oggettini inquinanti.
Il caffè di queste macchinette in effetti è ottimo,ma io o la moka o un buon bar. E basta !

Sara ha detto...

@Alambra scusa ma per sbsglio ho eliminato un tuo commento che mi era finito in spsm, scusami!

Alahambra ha detto...

Nessun problema Sara :) non era niente di illuminante xd