02 febbraio 2016

Bloggare stanca?

Care ragazze, cari ragazzi
Mi pare che si stia battendo la fiacca e con poche eccezioni, complessivamente si  stiano scrivendo meno post.
E'solo una mia impressione?

16 commenti:

Federica ha detto...

per me è così: hai ragione. avrei mille robe da raccontare, avrei pure il tempo ma non son dell'umore... aspetto una carica di energia positiva per tornare più loquace di prima :)

Mariella ha detto...

Ma ci stai mettendo alla prova? Anche sulla grammatica?
Io bloggo come sempre ovvero quando mi va.
Bacio.

Lorenzo ha detto...

Eccezioni.
Poi dice i Beni Culturali.

:)

La Laura ha detto...

Stracondivido la grafica, la cromia e la tua faccia.In quanto a me ... ci sto pure troppo dietro a 'sto blog. Ma c'ho le mie soddisfazioni, come quella che mi da leggerti. Bon nuit

fracatz ha detto...

io sudo tanto
e pure tu pe' mette quei du paroloni chissà quanto t'ha accallato

Sara ha detto...

Lorenzo io scrivo di getto, inevitabilmente faccio qualche strafalcione!

Ernest ha detto...

Si effettivamente sembra che bloggare stanchi... sai magari basta aggiornare un po' la lista delle persone che seguiamo e andare a cercare altri blogger, ogni tanto lo faccio ripesco blog che non seguivo da un po'.
a presto

Persefone ha detto...

Ogni tanto anch'io non pubblico per un po' di giorni... ma magari non ho niente da dire =)

Federica ha detto...

grazie per le belle parole che hai lasciato al mio post di compleanno: mi hanno fatto bene quanto un abbraccio!

Nuvola ha detto...

Si', bloggare (mi) stanca. Va a periodi.

E poi quando scrivo troppo mi sembra di scrivere del nulla... le cose davvero importanti vengono ritenute anche dopo mesi, e diluire tanto le cose importanti con tanti particolari piccoli (anche se carini) a volte mi infastidisce.

Inoltre, più la mia vita e' ricca e soddisfacente fuori, meno ho tempo di scrivere...

Meglio due parole scritte e pregne di significato che un fiume di parole grigio di fondo, a volte penso. (E anche per questo, Facebook e tutti i social network sono strumenti totalmente superficiali, buoni al massimo per eventi di portata immediata).

Lorenzo ha detto...

Anche io scrivo male per la stessa ragione, anche la sintassi. Comunque il browser dovrebbe avere un correttore ortografico.

Costantino ha detto...

Non sempre si hanno argomenti, mi sembra, a volte, di scrivere sempre le stesse cose.
Però mi diverto a scrivere, non demordo.

Anonimo ha detto...

per me bloggare è una figata pazzesca

Vincenzo Iacoponi ha detto...

Io sono con Mariella: sto sul blog e posto quando mi pare e piace.

diego ha detto...

Credo che i silenzi siano indispensabili, un po’ come nella musica. Poi è vero che piuttosto che scrivere banalità tanto per riempire il blog non è una buona strategia. Per scrivere occorre osservare, pensare, leggere.
È una buona idea anche ogni tanto scrivere post con una domanda esplicita, nei quali più che il testo dell’autore rivestiranno importanza le eventuali risposte, un po’ come un forum.
Penso in generale che scrivere più del necessario sia un errore, tanto è vero che lo slogan del mio blog è «meno scrivo, meglio è»

Biagioli Alessandro ha detto...

i blog che hanno maggior successo sono quelli aggiornati quotidianamente cosi come i canale you tube...per questo io non avro successo come blogger ,ma come... archivista.. di immagini di aceri SI!!