09 marzo 2016

Le ragazze che viaggiano da sole.

Federica e'una ragazza solare, ha mille idee, adora viaggiare, mettersi in gioco ed e'anche una brillante e feroce autice di recensioni librarie. 
Lei si definisce una principessa che ha lasciato la testa tra le nuvole, io invece vedo riflessa  in lei, nelle sue idee, nelle sue emozioni, quella che possiamo ben definire la meglio gioventu' per QUESTO POST e per tanti altri motivi che si intuiscono leggendo il suo blog.

7 commenti:

Federica ha detto...

ti ringrazio :) soprattutto per avermi definito giovane ;P

Novella Semplici ha detto...

Ottimo post, mi permetto di condividerne il link, grazie Sara e Federica!

diego bruschi ha detto...

anche a me dà molto fastidio quel serpeggiante «un po’ se la sono cercata» che ritrovi ogni volta che accade un episodio così atroce

io credo che l’invito alla prudenza nell’andare da qualche parte abbia una giustificazione solo nell’ambito del colloquio strettamente privato, rigorosamente privato e comunque sempre e solo prima, non a posteriori, proprio per quello spiacevole effetto del «se la sono cercata» che si riscontra praticamente sempre

UIFPW08 ha detto...

Federica giovane lo è davvero, sempre, come te.
Maurizio

Francesco ha detto...

il "se la sono cercata" dipende dalle situazioni, ma in ogni caso le attenzioni non sono mai troppe. non è un gran mondo questo.

Federica ha detto...

grazie per esser passati a leggermi e grazie per la condivisione Novella!

UnUomo.InCammino ha detto...

Purtroppo ci sono ancora luoghi e paesi interi oggettivamente missini e molto pericolosi per le donne.
Anche l'Europa invasa da masse di barbari sta facendo enormi passi indietro per ciò che riguarda rispetto e sicurezza delle femmine (dalle bambine fino alle nonne).