26 maggio 2016

Cani & bambini

La cagnolina e'carina,come tutti cuccioli, non chiedo il prezzo, perche'non lo voglio sapere. 
Lui mi dice "l'abbiamo presa per la bambina! E'stata brava a scuola."
A parte che la scuola non e'finita, la bambina avra'a dire tanto 8 annie mi fa un sorriso dolce e simpatico, quando mi vede passare con il setter di mio padre, perche'tanto credo che a lei interessi il cane, non la RAZZA. 
Si  ma se a 8 anni le COMPRI un cane di razza, quando si laurea cosa le regali?
Poi non sei il duca di Windsor,voglio  hai una paga sindacale, hai come me un contratto bloccato da anni, cosa accidenti compri un cane di razza?!

13 commenti:

Francesco ha detto...

ma sei sicura che l'abbiano pagato una pozza ?

Sara ha detto...

Uhm...dai 1500 in su...

Mariella ha detto...

però!

fracatz ha detto...

e se c'è un cane
è di razza

La Laura ha detto...

Per far finta di essere il conte di Windsor .
E' pieno di gente che educa le figlie come fossero principesse, abiti e coroncina compresi. Un cagnolino di razza ci sta tutto.
Temo l'arrivo di un pezzo di generazione di donne rincoglionite e fasulle

Alahambra ha detto...

Un lupo cecoslovacco di genealogia buona è attorno ai 500 euro se lo prendi da allevatori onesti. Gli altri non so ma dubito che per una della medesima taglia ci si sposti poi tanto...

Francesco ha detto...

altro che pozza

Sara ha detto...

Alahambra la questione e'a mio giudizio, che e' diseducativo spentere tanti soldi per un regalo a un bimbo.

Alahambra ha detto...

Dipende Sara. Io sono convinta che sia diseducativo regalare un animale ad una bimba di quell'età, perché comporta delle responsabilità che lei da sola non è sicuramente in grado di prendersi e perché un animale non può essere un regalo ma deve essere un membro della famiglia (qualsiasi animale, pesce rosso compreso).
Quando avevo 9 anni mi è stato regalato un computer con tanto di -rumorosissima- stampante ad aghi. Un Apple 2, ovvero negli anni '80 un signor computer serio. È stato un aiuto validissimo per gli anni scolastici a venire, perché le mille tesi e relazioni le facevo con un mezzo idoneo imparando così anche il valore degli strumenti a disposizione. Deve essere costato parecchio quella volta ma tutto è stato tranne che diseducativo.
In sintesi, secondo me dipende sempre dal contesto in cui si inserisce il regalo e ciò che a questo viene accompagnato.

UIFPW08 ha detto...

Vedersi sorridere cara Sara non ha prezzo.
Un abbraccio forte
Maurizio

UnUomo.InCammino ha detto...

Questo è un regalo orribilmente diseducativo da molteplici punti di vista.

silvia ha detto...

mia figlia da piccola ha fatto tanti di quei capricci per avere un cane, ma io cattivona non ho mai ceduto!

@enio ha detto...

io ho trovato compagnia in un volpino, bastardimo, preso al canile cittadino.... non serve la razza ma la bontà del cane e la sua compagnia.Ho pure 2 gatti.