29 maggio 2016

Giustizia per Charlie e Lilly


Charlie e Lilly erano due randagetti che dimoravano presso il cimitero di Floridia a Siracusa, sono stati trovati martoriati e uccisi il 24 maggio da qualche bestia umana, un  miserabile che ha avuto in sorte di nascere con un'anima immonda.
Non se la raccolta di firme che segnalo su Change, la trovate QUI, servira'a trovare il colpevole o i colpevoli, ma mi sembra giusto in qualche modo essere vicino a quelle volontarie che pur operando in realta'difficili, non si stancano di denunciare alle autorita' le violenze compiute contro gli animali.

16 commenti:

La Laura ha detto...

fatto. Non riesco a condividere il tuo post.Ci riproverò più avanti

Ernest ha detto...

allucinante...

Lorenzo ha detto...

Ma questi post li pubblichi per divagare oppure perché veramente pensi che, con tutta la merda che la vita ci scaglia addosso, abbia senso l'espressione "giustizia" per due cani?

Sara ha detto...

Li mette perchè spero che tu abbia modo d firmare!

Lorenzo ha detto...

Avevamo bisogno di un Papa guerriero e invece ci è toccato un Papa massone, comunque devo citarlo in uno dei suoi aforismi dozzinali: è sconcertante osservare che la gente si dedica ai cani maltrattati e ignora le sofferenze dei vicino di casa, che poi un giorno diverranno le proprie.

Basta aprire il sito del Corriere.

Sara ha detto...

Lorenzo con la scarsita'di vocazioni che c'e', potresti fare ben presto carriera.

Lorenzo ha detto...

Troppo tardi, non mi resta tempo.

Comunque il fatto rimane, la gente vive in città con la puzza di piscio e raccattando la merda di cane nel sacchetto di continuo eppure si scanna col vicino alla riunione condominiale oppure non sa chi sia. Empatia, vera o mostrata, verso "gli animali" e indifferenza verso le persone.

Motivi per indignarsi e per fare "azionariato" ce ne sono a bizzeffe sul Corriere, motivi che se non vivessimo in un mondo alla rovescia, avrebbero una priorità infinitamente più alta che i maltrattamenti degli "animali".

Un po' come la pubblicità sensuale del cibo per gatti gourmet, nelle due versioni per donna e per gaio, sapendo che in Italia ci sono milioni di persone che mangiano quello che trovano nel cassonetto o che rimediano alla mensa dei poveri.

Ingranaggi che girano a vuoto.
Ovunque.

La Laura ha detto...

Lorenzo, ti suggerisco un punto di vista semplice, si possono comprendere le sofferenze di due cani e persino quelle del vicino di casa. Magari le due cose non sono in contraddizione. E io finisco di discutere sull'argomento a partire da ORA. Ciao Lorenzo.

carmen ha detto...

ciao Sara e grazie a nome di tutti i volontari del mio paese.. anche facebook ci si è messa contro e ha bloccato il nostro account. abbiamo creato una pagina ma ovviamente abbiamo perso tutti i nostri contatto.
https://www.facebook.com/Ente-fauna-siciliana-randagismo-Floridia-1743304262616442/?fref=ts
questa è la nuova pagina ;)
grazie

Sara ha detto...

Io purtroppo (?) non ho facebook, se avete altre indicazioni tuttavia cercherò di pubblicarle volentieri.

carmen ha detto...

grazie Sara! per noi è già tanto il fatto di aver pubblicato la petizione. ora stiamo organizzando una manifestazione ma senza più contatti è dura.. mi dispiace per le esternazioni del signor Lorenzo. io rispetto sia gli animali sia i vicini. chiedo al signor Lorenzo di fare una ricerca su google per poter visionare lo stato delle povere bestiole.. signor Lorenzo noi vogliamo giustizia per loro ma anche protezione per gli altri randagi e (pensi un po') per i "vicini" dato che, ahimè, uno che ha fatto una cosa del genere ad un povero animale, potrebbe farla a chiunque.

Sara ha detto...

Carmen tranquilla, Lorenzo è un noto bastian contrario.
Se hai modo mi dai un contatto via mail?

Carmen ha detto...

Volentieri! Dato che ti occupi anche di tragedie greche e teatro!:)
Come posso fare?

Sara ha detto...

Carmen se mi mandi un recapito, un indirizzo mail, ti leggo solo io.

UnUomo.InCammino ha detto...

Io sono così misantropo che... mi stanno sul culo pure i vegani! ;)
Ahahah

Anonimo ha detto...

Ma sei uno del Corriere che ne parli cosi tanto? Comunque ridicolo il tuo commento specie sul Papa massone ahhaah mamma mia internet ha sfornato ogni genere di ignoranza e vedo che ancora dilaga. Ps : il vicino se mi rompe le palle è perchè il suo cervello razionale gli impone di scassare i coglioni, un cane invece agisce di istinto, ecco perchè darei piú importanza ad un animale che ad una persona ;) specie come te che spara cazzate! ma riprenditi!