Miscellanea


"Miscellanea"e' notoriamente un vocabolo preso in prestito dall'archistica, ma credo che possa pure adattarsi bene a questo mio angolo di giardino, o meglio, allevamento di piante. Si, allevamento!
Al centro dela foto, con le foglioline rossiccie, c'e'una nandina domestica. L'ho pagata 6 euro all'Ipercoop alcuni mesi fa, devo decidermi a metterla a dimora. Per ora sta bene li'la nandina, davanti alla porta di quella che un tempo era la casa  di mio nonno Nandino.
 Le piante sono al riparo sotto un albero di kaki, cosi'non prendono troppo sole, perche'io sono una giardiniera ansiosa.

10 commenti:

fracatz ha detto...

ma perché non ti compri qualche surfinia, ora alla conad la paghi 1,80 e ti fiorisce tutta l'estate.
Io non sono mai riuscito a riprodurle con i semi

Boh ha detto...

Se vuoi farne morire qualcuna,.... sono un mago :p

Mariella ha detto...

Quanta bellezza, Sara.

Andrea ha detto...

Ma i fiori che si vedono a destra sono dell'aloe? Non li avevo mai visti!

Costantino ha detto...

Quando una miscellanea è composta da fiori è sicuramente una meraviglia che dona serenità e obnubila i cattivi pensieri.

Sara ha detto...

@ fra le surfinie bevono troppo
@ boh...ma dai!
@ andrea, si sono fiori d'aloe, ma non conosco il nome.

Alberto ha detto...

sono una giardiniera ansiosa eppure le piante dovrebbero avere il potere di eliminare l'ansia...

Sara ha detto...

Sono ansiosa per le mie piccine!

Claudia ha detto...

Belle.

Sara ha detto...

Si faro'una foto!