20 dicembre 2016

parcheggi

Mi avvio verso la lavanderia sita nell'ipermercato a Sarzana e non posso non notare un'auto che parcheggia nel posto riservato ai disabili, da cui escono un ragazzo e una ragazza.
Si affannano a tirar fuori dall'auto due enormi cesti-regalo e si avviano verso l'ingresso dell'ipermercato reggendo un cesto a testa.
Passo davanti all'auto parcheggiata e non c'è il tesserino per i disabili, la stessa mancanza la riscontro in altre auto, ai cui rispettivi proprietari evidentemente pesa il culo costa fatica cercarsi un altro posteggio nel grande piazzale dell'ipermercato.
Io non farei mai una cosa del genere, proprio è fuori dal mio orizzonte mentale e spero da quello della maggior parte delle persone.
Ma come si cambiano le pessime abitudini dei cialtroni? 
Un bel multone da 500 euro? perche'oggi la multa e' 86 euro, un po'pochi per chi abusa di un diritto altrui. 
Ma la mancanza di senso civico, di empatia verso chi è costretto a vivere una situazione impegnativa, si ripristina con le multe?

13 commenti:

UIFPW08 ha detto...

Le cattive abitudini sono dure a morire
Un abbraccio
Maurizio

Magnoli@ ha detto...

Secondo me con toste multe si riprista ottimamente il senso civico.

Grazie Sarà per il tuo ultimo commento, certo che lo farò. Ti auguro ogni bene.ti abbraccio forte.

Lorenzo ha detto...

Sara, ti perdi un particolare: la multa vigente basta e avanza a scoraggiare chi va a fare la spesa ma il fatto è che non ci sono i vigili a fare le multe. Non ci sono perché se il Comune ne ha in forza 20, 10 sono esentati per vari disturbi, 5 hanno altre mansioni e 5 sono disponibili per le pattuglie nell'orario lavorativo previsto dal contratto.

fracatz ha detto...

un altro modo sarebbe quello di aumentare gli spazi dei parcheggi, chissà se i nostri caporioni preposti a decidere e che vanno tutti in giro con suvvoni tipo furgoncini, quando vedono i films americani con strade a sei corsie per senso di marcia ci pensano (ad aumentare gli spazi per i parcheggi, magari in terra battuta, senza costi aggiuntivi)

Novella Semplici ha detto...

Sono d'accordo con Lorenzo: purtroppo mancano i controlli.

Lorenzo ha detto...

Vado fuori tema ma dovreste leggere questo articolo VERAMENTE demenziale:
La palese ambiguità del termine «popolo»
Demenziale perché ribalta i termini della questione "ambiguità", chi è ambiguo, quando, come, dove e sopratutto perché.

tvandtv ha detto...

se non ci arrivano va spiegato malamente, più controlli e multe salatissime..

Federica ha detto...

ho sentito con le mie orecchie una persona adulta che lavora con me lamentarsi di aver preso una multa -e diceva che gli avevano tolto i punti- solo perché aveva parcheggiato nel posto dei disabili e si giustificava dicendo "come se i disabili andassero in giro alle 3 del pomeriggio in centro d'estate a fare shopping".
Ho sentito altri ragazzi dire che loro rubavano il tesserino della nonna per poter parcheggiare dove volevano.

Ho pensato ad una mia amica che aveva un tumore e aveva il tesserino disabili perché, pur camminando sulle sue gambe e seppur allo sguardo di uno sconosciuto sembrasse una persona sanissima, non riusciva a fare lunghi tratti a piedi senza essere esausta. Ho pensato a come quel tesserino ci avesse permesso di passare dei pomeriggi a fare compere, prendere un caffè e non pensare alla malattia.
E ho pensato che a me questa arroganza fa schifo. e quindi io non solo darei la multa, non solo toglierei i punti ma farei pure fare un po' di volontariato a 'sti cretini.

scusa il commento fiume ma sono molto sensibile all'argomento!

franco battaglia ha detto...

Lorenzo mi ha anticipato.. le multe basterebbero anche... ma le fanno? No..

Pier ha detto...

sgonfiare le gomme, tutte e 4

Claudia ha detto...

Qualche anno fa alcuni amici disabili suggerivano di stampare in quantità questi foglietti
http://www.cesvot.it/sites/default/files/type_approfondimenti_tematici/immagini/campagna-del-mese-2010-11.jpg
e appiccicarli su ogni auto indebitamente parcheggiata.
Non serviranno a niente? Non si sa mai.

Alberto ha detto...

Senz'altro un multone ma anche un po' di ore ai servizi socialmente utili.

Vera ha detto...

Come in altri stati:
una bella foto con il cellulare da inviare ai vigili