12 marzo 2017

Carrara _la Moretta. Sulla propaganda e la libertà di pensiero.





Proprio vero che la sensibilità è un fattore soggetto al tempo, ma anche alla propaganda politica, della quale siamo un po'tutti preda. Forse siamo ancor più vittime, quando siamo convinti che no, noi no, noi non ci caschiamo e pensiamo con il nostro cervello! 



4 commenti:

Lorenzo ha detto...

Questo post è dello stesso tenore di quello in cui sostenevi che abbiano tutti un padre delinquente. Forse accumuli montagne di "qualunquismo" per non dovere affrontare le conseguenze del fatto che siamo tutti differenti e ognuno risponde di se stesso.

Francesco ha detto...

è un pò che non passo da Carrara, ma mi pare ci sia una pizzeria lì vicino a pochi metri.....

Sara ha detto...

Francesco:si!!!

Marco Poli ha detto...

Bella.

===