30 aprile 2017

keep calm and say #CIAONE!


pieta'! sono le 6.45 di domenica 30 aprile! ho gia' dato la colazione ai gatti, ho pisciato fatto fare la pipi'ad Apua,ho  rassicurato la nonna e sono pronta per questa lunga giornata!
lo slogan diceva la democrazia e' qui e comunque in attesa della Repubblica di Platone, del mondo perfetto, esserci, partecipare, scegliere e'bellissimo!

poi se a qualcuno fa piacere masturbarsi guardando foto di nerboruti cittadini stranieri, spacciati come come elettori del Pd, sono fatti suoi:continuate pure a fare catene di Sant 'Antonio su wathapp. 
comunque oggi avrebbe vinto il migliore, sarei stata pronta ad accettarlo, perche'il responso delle urne, qua ed ora, finche' abbiamo una democrazia, e'sacro.
in ogni caso nella maturita'di Renzi ho apprezzato anche il fatto che non abbia sfanculato i suoi avversari, a differenza di quanto hanno fatto gli altri due con lui.

l'elyeliner che indosso nella foto ha retto impeccabilmente in questa lunga giornata, oggi una elettrice e'tornata indietro a chiedermi che marca fosse:e'Mac!


17 commenti:

La Laura ha detto...

È già, dopo aver messo la croce ho sentito un brivido di soddisfazione. E pensato di aver fatto una cosa opportuna. Ora sto davanti alla TV per scoprire i risultati di questa consultazione.

Novella Semplici ha detto...

Fatto anche io, per niente convinta, ma è sempre necessario scegliere o scelgono gli altri per te. Speriamo in meglio.

Magnoli@ ha detto...

no PD,
no Renzi,
si al cambiamento facendo fuori il PD,
si a te :P altro che la Boldrini :)))

Mark Renthon ha detto...

https://www.youtube.com/watch?v=n8ATa8H4S8I

Lorenzo ha detto...

Sono passato per caso davanti al luogo dove si svolgeva il triste rito e ti ho pensata, tra la frustrazione e la rabbia. Ci risiamo, ritorna la peste, non intesa come il bimbo vivace, intesa come il flagello divino. Non mi capacito come si possa guardare ed ascoltare il fenomeno e essere consapevoli che non si tratta di uno scherzo alla festa dell'oratorio ma dell'Italia, del presente e del futuro. Eppure.

Francesco ha detto...

solo gli sciocchi non cambiano idea

ho votato Matteo Renzi.

chi lo avrebbe detto neh?

Sara ha detto...

Francesco tu sei un grande a prescindere, lo sai!

Nuvola ha detto...

Stai benissimo! :)

franco battaglia ha detto...

Non ho votato. Faccio parte di quel milione e passa di astenuti, stanchi, sfiduciati. E' a quelli che deve rivolgersi ora Renzi. Ma ho seri dubbi. Serissimi.

Marco Poli ha detto...

Oggi all'edicola del Crusèl ho chiacchierato un po' con due compagni disincantati, amareggiati e realisti sul disastro degli ultimi 20 anni.
E non sono andati a votare.

===

viola ha detto...

In effetti MAC è una gran bella marca ! Complimenti per la tua fiducia e speranza che non dovrebbero mai mancare. Ciaone bella Sara

silvia ha detto...

Cosa apprezzi di Renzi?

Sara ha detto...

Silvia di Renzi apprezzo l'ottimismo, apprezzo la sua fattività e il rompere con uno schema obsoleto destra/sinistra.

diego ha detto...

ho votato Orlando, e sono contento del successo di queste primarie; sei carinissima con quegli occhiali anni ’50

Lorenzo ha detto...

O Padre perdonala che non sa cosa scrive.

Ernest ha detto...

Su Renzi e il Pd sai come la penso...

UnUomo.InCammino ha detto...

La politica si fa con le scelte quotidiane, di destinazione del proprio reddito, nell'educazione, nel comportamento.
Poi c'e' la ciliegia che e' la delega a legiferare, governare e amministrare ad alcune persone.
Sul scegliere... mah.
A parte i menu' che condividono il 90% dei piatti, stampati con tipi di carattere e ordini diversi, c'e' poi l'illusione della scelta: decidi per un ristorante, ordini un piatto di risotto alla milanese e poi, questi, ti portano pasta e fagioli verniciati di giallo, c'e' la liberta' di mandato, no?!
In questo il partito alla quale sei legata emotivamente, e' campione del mondo di dissociazione dalla realta'.
Del resto parte da una base ideologica che e' un insieme di assiomi (politici) falsi e di ipocrisie fatte verita'.