Dimissioni universitarie

Viene da noi a fare la tesi specialistica, ha già la triennale in Scienze della Comunicazione. Viene a vedere cosa abbiamo noi, gliel'ha detto  il prof.  e tant'è che quando deve scrivere il titolo provvisorio, non sa cosa mettere e glielo suggerisco io.

Poi mi permetto pure di suggerire, ma timidamente, il libro di Umberto Eco Come si fa una tesi di laurea, ma ho quasi paura di dare un'indicazione superflua. E invece no, non conosce affatto il libro, con buona pace di Eco.

Lì da noi, a cercare cosa c'è come ha detto il prof.
Magari la prossima volta invece di venire solo con il cellulare ti porti un quaderno con gli anelli e inizi a farti le schede.
Partiamo dai libri: quali hai visto? Ci risponde che li ha cercati su google!
Viene a selezionare  il materiale per la laurea specialistica e non conosce il catalogo SBN. Assurdo!A Scienze della Comunicazione poi!
La mia collega glielo fa vedere sul computer e poi le illustra come muoversi e quindi l'accesso ai vari poli regionali .  Tabula rasa.
Non è colpa sua, ma di  quei docenti universitari che per tenersi le loro cattedre farebbero di tutto. Che poi dall'argomento scelto, me lo vedo già questo prof. sinistrato, che fa il compagno, che tuona contro il governo,che non sa quanto costa un biglietto del treno per recarsi dalla cittadina di provincia all'università. 

5 commenti:

diego ha detto...

sono d’accordo

semola ha detto...

... anch'io ero totalmente spaesato nel preparare la mia tesi ...
... non avevo la più pallida idea di come impostarla ...
... anch'io non ho mai letto il libro di Eco ...
... poi pian piano ... è venuta fuori ...
... e, ti parrà strano, ma il titolo...
... "Elementi discrezionali nella redazione del Bilancio d'esercizio" ...
... è venuto quasi alla fine...

Sara ha detto...

Semola da noi per fare le ricerche devi indicare un titolo, anche se approssimativo. Il tuo percorso non è stato quello di una laurea umanistica, per la quale il libro di Eco è molto utile, in stesura di tesi.

Nuvola ha detto...

Magari la prossima volta invece di venire solo con il cellulare ti porti un quaderno con gli anelli e inizi a farti le schede.
Partiamo dai libri: quali hai visto? Ci risponde che li ha cercati su google!
Viene a selezionare il materiale per la laurea specialistica e non conosce il catalogo SBN. Assurdo!A Scienze della Comunicazione poi!
La mia collega glielo fa vedere sul computer e poi le illustra come muoversi e quindi l'accesso ai vari poli regionali . Tabula rasa.


In effetti un ritratto davvero agghiacciante.

Comunque, almeno, si è segnata quello che le avete detto? Ha imparato velocemente o le dovrete ripetere ogni cosa?
Perché almeno se è ignorante (nel senso che ignora) ma impara presto le cose nuove allora c'è speranza....

Ernest ha detto...

che dire...