Ciclamino rifiorito


Ho un rapporto controverso con i ciclamini, mi piacciono, ma non sono capace a mantenerli oltre la loro stagione.
Questo è campato innanzitutto credo perché era già una pianta sana all'origine, insomma non quel fiore fast food da supermercato, che stramazza dal caldo sugli scaffali you know what I mean.
 
Poi questo sempre  ab origine era dentro un vaso di coccio, di solito i ciclamini sono venditi in vasi di plastica, a dimora in una terraccia stopposa, asfittica per radici e bulbo.
Questo della foto ha trascorso l'estate all'ombra, l'ho annaffiato ogni tanto, magari se avessi aggiunto un po'di granuli di fertilizzante, oggi avrebbe più fiori, tuttavia trovo che così abbia un aspetto gradevole, insomma non ha la tipica criniera delle fioriture forzate. 

8 commenti:

Federica ha detto...

io li adoro!!!

Pier ha detto...

bhe se l'è cavata.. le mie bulbose preferite sono i narcisi e gli iris, piante che le scopri in fioritura e poi le dimentichi per il resto dell'anno

Patalice ha detto...

io non sono particolarmente appassionata di fiori... ma i ciclamini sono molto belli, determinati, perché crescono nonostante nascano in inverno

silvia ha detto...

Che brava! mia cognata me lo regala ogni anno al mio genetliaco, ma non sono capace di farlo durare!
Mi consigli di cambiargli la terra?
Lo tieni fuori o dentro?

Sara ha detto...

Silvia se è in vaso di plastica io proverei a cambiarlo,dando un po' spazio alle radici, se è nel coccio io non lo disturberei almrno per due o tre anni.
Si tengono all'esterno.

silvia ha detto...

Ci provo, grazie!

UnUomo.InCammino ha detto...

I ciclamini sarebbero abbastanza robusti: se non li si "appartamentizza" troppo dovrebbero sopravvivere. Aggiungo che bisognerebbe avere spazio per tenerli nei mesi nei quali non sono in fioritura.

RobbyRoby ha detto...

Ciao ma che bello. Brava