L'uomo dei sogni

Stanotte ho sognato Gentiloni, stava sprofondato in una poltrona, visibilmente stanco.
Io passandogli innanzi, gli ho ribadito la mia appartenenza renziana. Poi c'ho ripensato e ho cercato di essere più deferente, nel rispetto del suo ruolo istituzionale.
Però che nostalgia per  i tempi in cui sognavo Jim Morrison!

13 commenti:

Lorenzo ha detto...

C'è una costante, è tutto immaginario, Jim Morrison, Gentiloni e Renzi. Ah, come ti invidio.

La Laura ha detto...

...in effetti

Francesco ha detto...

beh, due peteri e mezzo

fracatz ha detto...

non ci credo, troppo hard

Mark Renthon ha detto...

Jim Morrison si drogava. Questi che scusanti hanno?

UnUomo.InCammino ha detto...

Renzi e il PD, dopo alcuni lustri di sfascio, sono riusciti nella strabiliante, incredibile impresa di rendermi B., che io martellai a lungo, come simpatico in quanto meno nefasto.
E' proprio vero che al peggio non c'è limite e, dopo il vaiolo, persino la bronchite ti sembra un mezzo paradiso.

Renziana.
Ma come può una donna come te appiccicarsi un'etichetta così, ridursi a "renziana"?

franco battaglia ha detto...

Questi non sono sogni, ma incubi belli e buoni. Io ho sognato una patrimoniale invece, speriamo sia solo un incubo...

Costantino ha detto...

Io sogno Buffon e Barzagli ai vertici del governo.

semola ha detto...

...io inizierei SERIAMENTE a preoccuparmi...

Mariella ha detto...

Ragazza sta sogni qui non vanno mica bene...

pontos pontos ha detto...

Tra un po' li sogno anche io anche se non abito in Italia :D

Ernest ha detto...

Meglio Jim assolutamente :-)

Anonimo ha detto...

che incubo.. ; D