Come quando_25

Come quando una madre riversa le sue frustrazioni scolatiche su una figlia e nemmeno quando questa arranca  faticosamente all'università si rende conto che non  è portata per lo studio.

5 commenti:

fracatz ha detto...

è tutta colpa della scuola che non è più selettiva e porta i ragazzi a vent'anni senza arte e nè parte, se il genitore non è discretamente ammanicato da trovargli qualche occupazione si generano nuovi insoddisfatti e infelici. La scuola e i professori si arresero troppo facilmente alla volontà dei genitori di vedere tutti i ragazzi promossi a fine anno, così si evitarono tutti quegli inconvenienti, quelle liti quei scontri verbali e fisici tra genitori e docenti

Federica ha detto...

Non deve essere facile portare sulle spalle tante aspettative così...

blogredire ha detto...

Quoto Fracatz al cento per cento!

fulvio ha detto...

Oggi tutti i genitori pretendono una laurea per i loro figli anche se la agognata metà non porterà alcun beneficio ne per i genitori pretenziosi e men che meno per i figli poco dotati.
Ciao fulvio

Ernest ha detto...

quante volte mamma mia...