25 novembre 2008

Ludi Plebei (come sopravvivere a Novembre?)

Ok: Aprile è il più crudele dei mesi, sosteneva Eliot.
Concordo: una pioggia improvvisa può farti fuori in un sol giorno i fiori di peonia, attesi da un anno intero.
Però anche novembre è impegnativo. Come sopravvivere a novembre?
Soprattutto se anche il cane declina l'invito ad uscire in esterni, che se la chiamo con il guinzaglio alla mano, lei, il caninide, si fa piccina piccina rintanandosi nel suo cuccetto nuovo, poi mi guarda con il suo musino da (ex)randagetta come dire: "tu lo sai che io ho sofferto tanto nella vita, perché ora mi vuoi trascinare a fare un giro in centro, al freddo e al gelo?!".
E una volta riposto il guinzaglio, unitamente ai miei buoni propositi, torna a spaparanzarsi ronfando a pancia all'aria nel suo bel cuccetto caldo.
Almeno lei il modo per sopravvivere a questa stagione sfigata ("uggiosa" in italiano) l'ha già trovato.

Nessun commento: