07 febbraio 2011

Aprile è il più crudele dei mesi...

certi giorni però lo cambierei volentieri con Febbraio.
Per fortuna c'è sempre la daphne odora aureomarginata!

15 commenti:

Adriano Maini ha detto...

Formidabile la daphne!

il giardino di enzo ha detto...

Qui ci vorrebbe il tasto "mi piace".
E se si potesse sentirne la parte odorosa sarebbe il massimo.

Alligatore ha detto...

... in effetti è un febbraio che sembra aprile, che adoro, altro che crudel ;) esco dal letargo.

Franz ha detto...

E per fortuna c'è il tuo profumatissimo e coloratissimo blog floreale (e gattaro)!
Ti lascio con i versi del grande Guccini, dalla sua "Canzone dei dodici mesi":

Con giorni lunghi al sonno dedicati
il dolce Aprile viene,
quali segreti scoprì in te il poeta
che ti chiamò crudele,
che ti chiamò crudele?
Ma nei tuoi giorni è bello addormentarsi
dopo fatto l'amore,
come la terra dorme nella notte
dopo un giorno di sole,
dopo un giorno di sole...

Kylie ha detto...

IO non vedo l'ora che passi sto mese. Mi sento più stanca che mai!

Un abbraccio

Ernest ha detto...

o Fiorile come dicevano durante la rivoluzione francese... (anche se non cooincideva proprio con i nostri mesi)
:)

Paola ha detto...

Eh sì, anch'io lo cambierei volentieri. Bellissima l'immagine. U caro saluto e a presto risentirci a parlar di fiori

Alberto ha detto...

Bella questa daphne, ma c'è un'altra daphne, la daphne gnidium che tu non immagini mai più per cosa l'adoperiamo nell'estremo Ponente ligure (è illegale).

paciuffo ha detto...

oggi mi sento stanco anche io... però un po di freddo ci vuole ogni tanto dai:)

Sara ha detto...

@Adriano, si è speciale e io ci sono davvero un po'fissata!
@Paolo emana profumo a distanza di metri!
@Alligatore speriamo che duri!
@Franz non conoscevo questo rimando di Guccini, bravo! baci e zampette!

Sara ha detto...

@Kylie a chi lo dici! uh speriamo tornare in forma.
@Ernest ma dai! non lo sapevo! bellissimo!
@Paola certo! noi giardinicole siamo in attesa dello start! un bacione!
@Alberto..questa cosa non la conoscevo! biricchini del Ponente! ma guarda quante cose imparate con questo post...
@Paciuffo...freddo? tazza di latte caldo, con biscotti? si può fare!!! ciao caro!

Anonimo ha detto...

una pianta magnifica!dovro ricomprarmela
a66

gius.ante ha detto...

Diamo pane al pane e vini ai vini (è per la rima)
Eccolo il poeta di Guccini:

THOMAS STEARNS ELIOT, “La Terra Desolata“, 1922

Aprile è il mese più crudele; fa nascere
i lillà dalla terra addormentata, e mescola
memoria e desideri, risveglia
secche radici con le piogge di primavera”.

Sara ha detto...

@Gius. ante ciao! si, è risaputo, ma non conoscevo il rimando di Guccini.

gius.ante ha detto...

Si' hai ragione. Scusa se ho voluto fare il saputello