04 febbraio 2012

Nicola di Ortonovo

Nicola di Ortonovo SP

Nicola di Ortonovo (SP).

Io ho un amore per il mio territorio che forse a tratti è anche imbarazzante.
Nicola è un borgo in collina. Lo vedi bene dalla piana di Luni, così che ti vien voglia di andare a visitarlo.
Il nome d'origine era in Mikauria, miniera d'oro in greco, e si fa risalire a un ventennio in cui i bizantini hanno dominato questo estremo lembi di terra ligure.
Avere una casa a Nicola è il mio sogno da sempre: chissà, magari se potessi mi ricomprerei la casa che mio nonno e i suoi otto fratelli hanno venduto prima di scendere al piano.
Io che appunto sto giù a Luni e incontro gente che viene da ogni dove e mi sento dire spesso da qualche tipo, con sguardo sognante (di solito un milanese) "voi non vi rendete conto delle cose belle che avete qua!". E io rispondo impertinente: "E no! ce ne rendiamo conto, eccome! non siamo mica scemi!".

11 commenti:

nanussa ha detto...

mi ha colpito molto questa foto e mi son fermata......che bello!!
potresti anche fare lo sfondo al tuo blog con quella foto!!!
ciao felice di conoscerti e buona giornata, se vuoi vieni a farmi visita, ti aspetto!! buon weekend! ;)

Kylie ha detto...

Bella l'idea di prendere una casa in un posto incantevole come un borgo di antiche origini! È uno dei miei sogni.

Baci e buon sabato!

nonno enio ha detto...

i posti d'origine hanno sempre un aspetto particolarmente interessante per noi, senza che gli "atranieri" ce lo facciano notare

Giuliano ha detto...

Succede spesso anche a me di fare certe esclamazioni(non sono milanese)ma è un modo per esaltare le bellezze di un luogo e spesso anche quelle della gente che c'incontri, quasi sempre di un'accoglienza unica

Cinzia ha detto...

Ciao Sara, grazie del tuo bel commento! Con la fotografia sono proprio alle prime armi, scatto e basta... forse dovrei fare un corso, chissà, magari tra un po'...
Non avevo mai sentito parlare di questo posto. La prossima volta che sarò "giù" cercherò di andarci.
Saluti da Lugano
Cinzia

Charlie68g ha detto...

il guaio è che questi turisti con lo sguardo trasognato fanno andare alle stelle i prezzi delle case

Il poeta sulle 23 ha detto...

Ti ci vedo proprio, nelle vesti, di madonna Sara, o meglio dire, Monna Sara.

Simonetta Russotto ha detto...

Posso abitarci per una settimana? ;)

maresco martini ha detto...

La bellezza di Nicola l'ho scoperta girando negli anni sessanta con la bici da corsa che tenevo a Carrara dal suocero. E proprio attravarsando Nicola rimasi scioccato dalla bellezza del borgo. Poi volli che venissero a vederlo anche mia moglie con la Bambina. Ad una casa di un pittore c'era un geranio enorme che arrivava al piano superiore una cosa sconvolgente. Non sono più stato a Nicola da quegli anni e non sò se il geranio esiste ancora. a persone anziane puoi chiedere.

Adriano Maini ha detto...

Ineccepibile riferimento ai bizantini, di cui cerco anch'io tracce nela storia delle mie parti. E grande fotografia, che andrò a condividere su un socialnetwork cui aderisco!

Alice nel Paese delle insalate (Miss Vinaigrette) ha detto...

Nicola ha un che di magico, quante volte ho camminato nelle sue stradine scoprendo sempre nuovi dettagli che fanno innamorare. Un buen retiro a Nicola è un buen retiro da poeti della vita...