06 maggio 2012

ad esempio a me piace stare in giardino

Photobucket

Photobucket

Photobucket

...se poi mi fa compagnia qualche piccolo amico, sono ancora più felice!
Questa è una parte del mio giardino, in perenne allestimento. 
Tra un mese smetterò di pendolarizzarmi tre volte alla settimana su Genova e a ottobre dovrei concludere, se non definitivamente, ma quasi, un lungo periodo di studi ed esami che ho intrapreso quattro anni fa. 
Poi valuterò se tanto impegno profuso, restituirà almeno in parte qualcosa sotto il profilo lavorativo.
Altrimenti farò una società con Tilla e Silvia e diventeremmo ricche vendendo la borragine a 3 euro a vaso!

8 commenti:

viola ha detto...

io ho pensato ad una piantagione di calendule.... crescono così facilmente e sono così tanto utilizzate in cosmesi & Co... bisogna trovare soluzioni alternative in questo periodaccio eh! un bacio

Giuliano ha detto...

Complimenti per il giardino e le foto per la borragine posso offrirla a 1 centesimo a pianta (lo do io se la porti via).....

Queen B ♛ ha detto...

che tripudio :) finalmente i giardini in fiore

chicchina ha detto...

Nuova nel tuo blog e vedendo l'angolo del tuo giardino piacerebbe anche a me sostarvi un poco.Non è male l'idea di coltivare e vendere la borragine,o anche le calendule,ma come alternativa:giusto mirare a raccogliere i frutti dello studio.
Mi piace la tua presentazione.Ciao

oriana ha detto...

starei volentieri anch'io in questo giardino, magari sorseggiando una buona tazza di the verde....
Lascia perdere la borragine e continua a "coltivare" i tuoi studi che daranno sicuramente ottimi frutti.

Kylie ha detto...

Nel giardino c'era pure un intruso simpatico.
Bello comunque.

Baci e buona serata!

aboutgarden ha detto...

ricca con la Borragine che pure ora l'hanno messa quasi al bando per chissà quali proprietà tossiche...non direi proprio!!!!Però è certo che il tuo giardino è un incanto e la tua casa pure!!! che meraviglia cara Sara una casa nel più tipico dei colori liguri, intravedo un vecchio tavolo mooolto Shabby Chic.
un abbraccio
forza e coraggio ci sei quasi
simonetta

Francesco ha detto...

meglio una casa con un bel giardino che un brutto monolocale