27 maggio 2014

Te lo do io il sondaggio

Ipotesi in merito al fatto che i sondaggi elettorali  hanno clamorosamente sbagliato le previsioni.

Metti che le grandi agenzie d'indagini demoscopiche  si accordino con i gruppi dell'Informazione  affinché forniscano a loro i sondaggi elettorali,  un lavoro straordinario, certo programmato da tempo, ma pur sempre straordinario rispetto alle solite indagini, per intenderci a carattere commerciale o d'attività istituzionale.


Allora le grandi aziende demoscopiche in previsione di questo aumento di lavoro cosa fanno? si procurano nuovo personale fidelizzandolo e formandolo, che potrebbero impiegare  poi per attività future? certo che no!
E così le grandi aziende di sondaggi si rivolgono a delle aziende più piccole affinché queste provvedano per conto loro  effettuare il sondaggio che commissionato loro dai grandi gruppi dell'Informazione.
E quelle piccole aziende, cosa fanno? Reclutano un gruppo di persone di varie età, accomunate dal fatto di aver bisogno di lavorare (che vizio!) e affidano a loro il compito di effettuare i sondaggi  elettorali.
Quanto verrà pagato questo personale avventizio?
Che poi qualcuno magari ha anche preventivamente intimato loro : badate bene di non fare i furbi, di non fare interviste false, che poi vi sgammiamo.
Si, prima mi fai un contratto - meteora, pagato pochissimo e poi pretendi pure la diligenza del buon padre di famiglia? Che poi costa fare i controlli! cosa fai: paghi dell'altro personale  per fare i controlli? Me lo vedo proprio così il sondaggista che un po'le interviste le fa davvero e un po' se le inventa sulla base di quello che si sente dire in giro...



11 commenti:

fracatz ha detto...

il tutto comunque resta cosa buona e giusta
per l'immaginifico
bobbolo
thajano
che tutti orgogliosamente tiene sul suo gobbo.
A proposito ieri mi par di aver sentito in tv che il nostro magnifico ambasciatore in usa con la piuma sul cappello abbusca come il suo collega francese e tedesco messi assieme ed anche questa cosa buona e giusta soggiace
sul gobbo
dell'immaginifico
bobbolo
thajano

Mariella ha detto...

Ahah credo vada sempre così. Ne so qualcosa di agenzie e di sondaggi.

Francesco ha detto...

secondo me è colpa di renzi

Primo Junior ha detto...

Mi hai fatto ricordare il post del mio amico, ti ricordi tesoro? La distribuzione degli elenchi da parte di ditte subappaltatrici. Più o meno stiamo lì. Non riesco a capire solo un tassello di questo meraviglioso mosaico. Ecco, come si fanno a sbagliate le previsioni del tempo? Buona notte....

Sara ha detto...

Primo: se sono pagati poco , lavorano un po'come gli pare!

francesca ha detto...

e se tutta sta aspettativa fosse stata creata apposta...per fare pubblicità` al Malox...poi... chissa` quanto ci ha guadagnato ...davvero me lo chiedo.... e come se la ride....
buonanotte
francesca

UnUomo.InCammino ha detto...

La storia dello sfruttamento è sempre la stessa.
Allungare le filiere e il numero di passaggi, molte persone che vivono di rendita sfruttando il lavoro di altre.

Ogni tanto mi piacerebbe pensare cosa farei se fossi un dittatore.
Una di queste è il divieto draconiano di subappalti, di subcontratti.
Più facile a dirsi che a farsi, vista la complessità.
Ma da qui a rimanere inetti, lasciando tutto come è, ce ne corre.

Se vinci una gara, stipuli un contratto tu fornisci i servizi/beni, diciamo con una quota molto alta del valore aggiunto e della forza lavoro necessaria. Supponiamo, sempre Pareto, almeno l'80%: se hai alcune parti del processo o del bene che richiedono interventi estremamente specializzati (che comunque devono rimanere marginali, altrimenti NON stai facendo tu la cosa giusta, devi aumentare le tue conoscenze) devi stare sotto quella quota.

Parassiti vari che subappaltano?
Proprietari terrieri che sfrutta(va)no mezzadri e braccianti?
Scaricalavoro ad aziende piccoline che a loro volta...?

No grazie.

Giò ha detto...

I sondaggi servono solo a chi può permetterseli per condizionare le proprie scelte a sua volta condizionabili. E' il cane che si morde la coda. Se poi non ci prendono per nulla, giaccé provi a commissionarli pure cercando di tiirare sul prezzo, allora la palingebnesi sondaggistica è totale e determina l'esplosione del delirio di massa. Piccole soddisfazioni crescono. :-)

Alberto Cane ha detto...

Mi sembra la stessa cosa che succede nell'edilizia, con i subappalti.

Primo Junior ha detto...

Lo sai cosa mi affascina di un essere umano. Non riesco a capacitarmi come una donna nata nel medioevo potesse vedere quello che la maggioranza di noi non riesce a vedere. Come ha fatto Margherita Porete a non rinnegare il suo manoscritto " Lo specchio delle anime semplici " per accettare con serenità il rogo. Lei era convinta che, quando un essere raggiunge un contatto con Dio, non ha bisogno di entrare in chiesa. Lo sai a cosa penso tesoro? Quando l'essere umano riuscirà ad avere un contatto con i suoi simili, non avrà bisogno di nessun partito. Visto che questo contatto noi non riusciremo a vedere per mancanza di semplicità, non possiamo che avere tutto quello che i tuoi amici hanno elencato nel tuo post. Io, riesco a vederle nel futuro, ma non credo di avere il suo coraggio di portarle avanti a costo della morte, però, come nella pubblicità mi farei accendere da te. Pensi sia la stessa cosa? Non si può dire che non si tratta di accensione. Un bacio.....

Ernest ha detto...

Insomma un modo per campare bisogna pure trovarlo... il problema è chi continua a credere ai sondaggi.