09 febbraio 2016

Sulla disuguaglianza tra esseri umani

Quando vedo una testa di fava parcheggiare in un posto riservato ai disabili, scendere un auto senza tagliando e andarsene a fare i suoi porci comodi, mi vengono in mente tante cose, ma su un blog non le posso scrivere.
Pero'questo accade nei  supermercati e perfino nei parcheggi degli ospedali, come ho visto fare oggi all'ospedale San Bartolomeo di Sarzana e allora sarebbe doveroso che chi Amministra una stuttura, anche se privata, ma ad uso pubblico, si premurasse di tenere liberi i parcheggi per chi ne ha diritto, i vigili urbani non possono andare ovunque, ogni momento!
Comunque chi parcheggia abusivamente nei posteggi per i disabili non merita di far parte del consorzio della gente civile.


14 commenti:

UnUomo.InCammino ha detto...

Solo uno degli effetti dell'autossicodipendenza, male decisamente diffuso nello Stivale.
Ci sono masse sterminate di ggente per la quale è quasi impossibile pensare di fare qualche minuto a piedi o usare la bici, i mezzi pubblici, etc. .
Se potessero salire pure le scale di casa in auto lo farebbero.
Figuriamoci cosa succede ai parcheggi riservati ai disabili.
Poi nel paese dell'Ammooore la repressione è un tabù di per sé.

UIFPW08 ha detto...

Quoto il tuo pensiero spesso dimentichiamo molte attenzioni
Un abbraccio Sara
Maurizio

Lorenzo ha detto...

Aggiungo due fenomeni osservati più volte:
1. incidente con morti e feriti, la gente si avvicina e magari si spintona per scattare fotografie.
2. ambulanza che sta soccorrendo qualcuno, blocca il traffico, gli automobilisti inveiscono e minacciano i soccorritori.

Non capisco dove siano le "diseguaglianze". Quello che invece vedo è una educazione di queste persone che sta tra il troglodita e il criminale. Significa anche che queste persone per la prima parte della vita hanno avuto pessimi esempi e durante il resto nessuno li ha mai corretti. Posso addolcire il giudizio solo pensando che alla fine si tratta di manifestazioni di egocentrismo infantile, inconsapevole.

fracatz ha detto...

a mooorteee
a mooorteee !!!
e poi per non discriminare i ricchi dai poveri, ché i ricchi possono parcheggiare dove gli pare, io organizzerei delle squadre di probi viri che vadano in giro con delle mazze da baseball a ristabilire la democrazia.
Questo è un punto che ancora non ho inserito nel programma del
partito degli under 70.000

Lorenzo ha detto...

Non è affatto vero che i ricchi possono posteggiare dove gli pare. Lapo ha preso fior di multe parcheggiando la Ferrari mimetica in via Montenapoleone. A Balotelli hanno ritirato 673 volte la patente. Insomma è un pregiudizio.

UnUomo.InCammino ha detto...

In paesi seri, come la Svizzera, la Finlandia, l'importo delle multe è commisurato al reddito.
Il presidente di Nokia presa una multa per un divieto di sosta con un importo di ca. 60k€.
Mi ricordo anche di un caso di un riccastro non so se canadese o inglese con residenza in Svizzera che violò i limiti di velocità su un'autostrada e prese qualcosa come 200k franchi svizzeri di multa.

E' un po' come la depenalizzazione del reato di guida senza patente: i 30k€ di contravvenzione sono del tutto inesistenti per i clandestini che il verbale lo usano come carta igienica e rovinano una famiglia di autoctoni.
Così come una multa da 150€ che può mandare in fallimento uno che non arriva a fine mese è spiccioli del resto delle caramelle per un milionario.

Sara ha detto...

Si le multe. Anche se meriterebbero di essere pistati come pomi!

diego ha detto...

anche a me fanno molto arrabbiare

Anonimo ha detto...

e comunque le multe sono un deterrente

io che ultimamente ne sto prendendo a raffica, adesso sto più attento a non fare cazzate

F.

UnUomo.InCammino ha detto...

> le multe sono un deterrente

Supposto che ciò che ha scritto Lorenzo

> Lapo ha preso fior di multe parcheggiando la Ferrari mimetica in via Montenapoleone

sia vero e non sarcasmo, multe che sono lo 0,0000virgola del reddito per milionari sono meno che un caffè per noi e sono, appunto, del tutto inefficaci.

UnUomo.InCammino ha detto...

> Anche se meriterebbero di essere pistati come pomi!

Come sei razzistaintollerantefascista, Sara!

Marco Poli ha detto...

i vigili urbani non possono andare ovunque, ogni momento!

La mazza da baseball - o la gamba a sezione quadrata di una tavola tedesca da riparare, per essere più diplomatici - potrebbe risolvere molte controversie, e in un battito di ciglia.
Ma poi ...
siamo a 0039.
Voglio dire che è anche inevitabile sospettare che il disabile che andrà a occupare quel posto con la sua auto sarà un finto disabile.
=
Viviamo in un disastro realizzato.

===

Federica ha detto...

che arroganza e ignoranza in tanti piccoli comportamenti!

RobbyRoby ha detto...

Certe persone si credono di essere furbi ma sono solo persone molto arroganti.
Un buon fine settimana.