24 maggio 2017

Bocca di Magra


Bocca di Magra (SP)

11 commenti:

La Laura ha detto...

Ahh bocca di magra quanti ricordi. Ma io la ricordo diversa .

Lorenzo ha detto...

Sara, suggerisco di editare il post, andare nel tag "img" e dove trovi height="480" width="640" cancelli il primo e nel secondo metti width="400".

Significa che riduci la larghezza della "anteprima" della immagine a 400px (l'altezza si ricalcola automaticamente).

Puoi mettere qualsiasi valore invece di "400", quello che preferisci.

diego ha detto...

un bel posto, sì

UIFPW08 ha detto...

Un posto bellissimo
Complimenti Sara
Maurizio

pontos pontos ha detto...

Che spettacolo, con quella che sembra neve sulle montagne...oppure è roccia calcarea :D

Un saluto!!

Sara ha detto...

Lorenzo non ho capito cosa posso fare, non voglio abusare della tua pazienza, na se me lo spieghi mi fa piacere.

Sara ha detto...

Pontos...sono le Apuane, le montagne delle famose cave del marmo di Carrara.

viola ha detto...

Ci voglio passare a Bocca di Magra !

Lorenzo ha detto...

Quando scrivi un post, l'aggeggio di Google ti fa vedere il "corpo" in due modalità, quella "normale" e quella "HTML". La visualizzazione "normale" ti fa vedere più o meno quello che vedo io quando leggo il post. La visualizzazione "HTML" invece ti fa vedere i "tag" cioè quei comandi che sono dentro il corpo e che servono per impostare certe proprietà o aggiungere degli oggetti.

Ecco il tag "img"

Non è difficile, come vedi dentro c'è scritto il percorso per andare a prendere l'immagine da visualizzare (alla voce "src" cioè source) il testo alternativo a commento della immagine (voce "alt") e le dimensioni della immagine (altezza "height", larghezza "width").

Nel nostro caso la tua immagine è troppo larga.
Quindi tu vai dentro il tag "img" sostituisci i valori di "height" e "width" con quelli che vuoi. Non puoi sbagliare perché l'editor di Blogger non ti fa salvare le modifiche se fai uno sbaglio catastrofico.

Ernest ha detto...

bella bella...

Costantino ha detto...

Un esempio della bellezza dei luoghi ai confini della provincia di La Spezia con quella di Massa e Carrara.
Tra mare, Alpi Apuane, città romane, medievali, piuttosto che moderne che non si finisce mai di conoscere e di scoprire.