29 giugno 2017

Capita.

Mi è andata l'auto giù di tono, poi dopo poco si è spenta.
Si è spenta al semaforo, non troppo lontano dall'imbocco della superstrada e lì si che sarebbe stato impegnativo. O in galleria.
Eppure, lo confesso, lì al semaforo, ho pregato che ripartisse. Ma non è ripatita e io lì, a troppi km da casa, con il calcolo mentale di tutto quello che devo fare i prossimi giorni. Poi mi sono decisa e sono scesa con indosso il giubbino catarinfrangente e ho preso il triangolo dal bagagliaio andando a posizionarlo nella carreggiata.
Rassegnata.

Sono andata a chiamare il meccanico all'angolo, perchè si è fermata proprio a un passo da un'officina.
E così non so se essere arrabiata per l'imprevisto e relativa spesa o pensare che in fondo mi è andata bene.

8 commenti:

Lorenzo ha detto...

Dai che queste cose non capitano di punto in bianco. Cos'ha la tua auto che non va?

Sara ha detto...

Ha troppi km!è vecchia!

franco battaglia ha detto...

Devi sempre guardare il positivo. Io undici mesi fermo, una spalla che non mi farà più nuotare come piace(va) a me più di ogni altra cosa, dolori che mio porterò una vita intera. Ora però mi arrivano un fracco di soldini dall'assicurazione. E me ne vado in crociera. E mi cambio pure la macchina cosi non rischio il blocco al semaforo sperando ci sia un'autofficina a due passi. ;) Sembra funzioni così la vita (quando funziona).

Francesco ha detto...

chissà come stavi bene col giubbottino !

Lorenzo ha detto...

Anche il mio scooter è vecchio ma se gli fai manutenzione mica si ferma in mezzo alla strada. L'unico guasto serio che ho avuto e che non potevo risolvere con la manutenzione ordinaria è stata la rottura del perno della valvola a farfalla. Ha cominciato a fare fatica a partire e a fermarsi quando il motore era al minimo, dopo un po' una mattina non ne ha più voluto sapere di partire. Per rimediare avrei dovuto sostituire il carburatore ma il meccanico si è offerto di metterci un altro perno con un accrocchio. Ho girato diversi meccanici e sono una brutta razza, molti incompetenti e anche imbroglioni. E' importante trovarne uno che sappia il fatto suo e che ti faccia pagare il giusto (rifuggi gli "sconti").

Biagioli Alessandro ha detto...

bisogna sempre essere positivi solo cosi si supera tutto nn cè altro modo...pero imprecare aiutaaa!! :D vai con una raffica di mortacci tua, vostra ,e de sto stronzo e de sta stronza ..aggiungere a piacer

Ernest ha detto...

un segno del destino....

Costantino ha detto...

Anche la mia, qualche anno fa si è fermata proprio a lato di un'officina di autoriparazioni. Perché il destino non è sempre cinico e baro...