Parcheggio del supermercato

Lo vedo sempre quando vado lì, sta seduto e mi dice qualcosa quando passo.
Un giorno gli ho comprato un kinder e quando sono uscita  gliel'ho dato.
Avrà 25, 26 anni, non so  da quale paese dell'Africa venga, in ogni caso, a guardarlo, mi pare che almeno nell'aspetto, fame sofferenze siano ben lontane.
Innanzi a questo piccolo supermercato, che poi sembra quasi un negozio di famiglia, c'è solo lui. Anzi no, sabato scorso c'era un altro ragazzo, uguale in tutto a lui,  forse un po' più giovane e più timido, quasi vergognoso,  nel chiedere un'offerta a chi passa.

Stamani era lì, seduto al solito posto, mentre io caricavo sull'auto 30 scatole di cibo per cani in offerta speciale, in quel momento passava a piedi lungo la strada un ragazzo biondo, stava consegnando porta a porta i volantini del supermercato e si trascinava il  piccolo carellino di servizio. 
Ci guardiamo tutti e tre a vicenda.
Avrei voluto dire al ragazzo seduto che potrebbe anche lui andare a portare i volantini, che l'ho fatto anch'io, che è mille volte più dignitoso che stare seduto lì a chiedere l'elemosina, ma ho avuto come l'impressione che avrei sprecato le parole.

8 commenti:

fracatz ha detto...

di fame oggi non si muore, qui da nojos in occidente, ci sono organizzazioni che almeno un pasto caldo al dì lo danno ai bisognosi, io non mi sarei mai permesso di offrire un kinder, non si sa la reazione del soggetto che hai di fronte

Lorenzo ha detto...

Sara come invidio la tua ingenuità.

Mariella ha detto...

Condivido.

semola ha detto...

... magari il ragazzo biondo era pure laureato ...
... e visto che è ripartita la crescita, vista l'abbondanza nell'offerta di lavoro...
... ha deciso di consegnare volantini ...

Icaro ha detto...

Cara... Sfondi una porta spalancata con me... Ci ho lavorato in uno di questi centri per un anno... È stato anche uno dei motivi per cui mi sono lasciata il sociale almeno momentaneamente alle spalle. Il discorso è mooolto complesso ma ti assicuro che sarebbero state davvero parole sprecare. In Italia gli si insegna l'assistenzialismo, loro vengono per farai servire... Et voilà! Banalizzando ovviamente, ma questo è.

Lorenzo ha detto...

Compra altri kinder, dai.

Volkhvaar ha detto...

Hai fatto un bel gesto comunque, se ti sei sentita di farlo. Bisogna mantenere saldi i propri ideali, senza scivolare in basso... trascinati da questa società che sembra sempre più un campo di battaglia, ma solo tra poveri.

UIFPW08 ha detto...

Quoto Mariella