IncoeRenzi

Criticano il jobs act ma poi pubblicano il libro su Amazon.
Oppure ci comprano di tutto.
Tanto è la crisi è sempre colpa di Renzi, del Pd, del governo, del sindaco attuale, dell'ex sindaco, dei sindacati, della cgil.

5 commenti:

semola ha detto...

... il sindaco attuale non posso ancora giudicarlo ...
... i sindaci precedenti (del PD) ...
... han fatto, da noi, più danni delle "salagre"(grandinate) ...

Francesco ha detto...

sono mode. per adesso attaccare il PD è di moda. io mi auguro un governo Casaleggio/Berlusconi/Salvini, così veniamo commissariati tra 18 mesi. tanto io sto meglio di quasi tutti quelli a cui Renzi sta sul culo, quindi il problema è più loro che mio.

UnUomo.InCammino ha detto...

> per adesso attaccare il PD è di moda

No, Francesco.
E' da sempre che il governo, il potere esecutivo (ma pure quello legislativo con le relative maggioranza parlamentari) sono oggetto di attacco. E' questione talmente vecchia che in italiano ci sono dei motti popolareschi su governo, ladri, pioggia, etc. .
Quando questa competizione ideologica e politica manca, non è un buon segno.

Il commissariamento... Da parte di quale istituzione? A quali cittadini risponde?
Il commissariamento è legato al cappio del debito colossale, che ci stringiamo ogni anno di più al collo, a furia di deficit sempre più grandi.
Il PD aveva un unico merito, a inizio di legislatura, quello di porre una qualche attenzione allo stato del bilancio. Poi è precipitato nella più becera demagogia e nello sfascio delle finanze statali. R. ha superato il suo mentore B. anche in questo peggio.

fracatz ha detto...

bèh, ma così, con tutti questi colpevoli, la colpa è di nessuno ed a presto il nostro amato generoso immaginifico bobbolo sarà indirizzato ad altri di colpevoli.
Una cosa c'era di buono, l'italicum che stabiliva definitivamente di chi fossero le colpe, però una classe dirigenziale stabilì che nun fusse cosa bbona pe' i sudditi e l'abbolì, bisognerà continuare come al solito ad libitum, finché non si verificherà ilcrollo definitivo.
Sotterrateve li euri

SimonaEmme ha detto...

Oggi è così, domani, probabilmente, toccherà ad un altro. La gente ama offendere, attaccare e dare la colpa agli altri.