28 marzo 2011

filastrocca apuana ovvero il bastian contrario

'ntor de chi che sta l'bastian
si iè 'n gat, i t'diz chi iè 'can
si iè bianc, il dà per nér,
si iè 'n fic, per lu iè 'n per!
'n s'sa propri come far
i sarì da bastonar!
diri po' chi n'è 'n baston,
ma 'na sfilza d'macaron!

Da queste parti ci sta il bastiano,
se c'è un gatto, lui ti dice che è un cane
se è bianco, lo dà per nero
se è un fico, per lui è un pero!
Non si sa proprio come fare
sarebbe da bastonare!
E dirgli poi che non è un bastone,
ma una filza di maccheroni!


13 commenti:

Alligatore ha detto...

Bel tipo, serve della gente così ;)

Adriano Maini ha detto...

I detti popolari sono sempre molto coloriti, quindi, hanno una loro intrinseca forza letteraria. Questo é veramente bello.

maresco martini ha detto...

Immaginati Sara quando conobbi i familiari di Chiara! Vedevo muovere la bocca e sentivo solo rumori.
I miei suoceri col dialetto di Casola che è un misto di emiliano ligure e ho che so io.... Ma l'amore fà superare tutto..... Ora son d'elà anc me. ti saluto.

Kylie ha detto...

L'ho compreso anch'io questo dialetto.

Buon martedì!

Alberto ha detto...

E che forse il bastian contrario certe volte non ci faccia aprire gli occhi?

semola ha detto...

Brava Sara... il dialetto è una grande risorsa, che dire.

A Carara o beli o bruti ......
....a sian sempr i mei d' tuti.!
Ciao Semola

Ernest ha detto...

una fotografia di un tipo che conosco!

giardigno65 ha detto...

glielodicosubito

TuristadiMestiere ha detto...

bellissima, me la devo rivendere alla prima occasione, una bella maccheronata in testa al primo bastian contrario che mi capita sotto mano!!!

Eva ha detto...

Da recitarla a tanta di quella gente...

Macy ha detto...

bellissima!!!

Black75 ha detto...

buahhahahaaa, ma come fai a bastonare qualcuno con dei maccheroni?????

mark ha detto...

Mi sento un pò Bastian e molto contrario...è preoccupante?