L'uomo più sfigato del west, ovvero della colomba

Dell'uomo più sfigato del west ho già parlato QUI e poi QUI , descrivendo le sue abitudini che sono in continua evoluzione, praticamente se una volta andava in giro per Sarzana avendo sempre del tempo da perdere, con il passare degli anni, cioè avanzando l'età, anche per proteggersi dalle intemperie presumo, ha preso residenza fissa nella locale ipercoop, dove stasera,mio malgrado, l'ho beccato!
Anzi no, m'ha beccata lui, perché l'uomo più sfigato del west ha il radar incorporato (ficcato su per il xxxxxx, almeno spero!), che così non appena la sventurata di turno si profila all'orizzonte, lui si cala repentinamente, come Guccio Imbratta sulla Nuta.
E io ero  innanzi a torri di scatole di colombe pasquali innalzate tra gli scaffali dell'ipermercato, mica per altro ne volevo giusto comperare un paio ed ero lì a sceglierle "Saraaaaaa!Come staiiiii?". E io che mentre impreco mentalmente, cerco di tagliare corto"devo comperare due colombe". E lui  "ma non le comperare adesso, comprale tra una settimana che costano di meno!!!"
Mi devo addirittura giustificare..."ma a me servono ora, cioè le devo portare dai miei colleghi lunedì"
E lui "Saraaaaaa! ma dove lavori?!" Si, stai fresco se aspetti che te lo dico e dunque  farfuglio qualcosa circa il fatto che i miei colleghi sono a Genova e certo, col cavolo che ti vengo a dire dove lavoro, che poi come minimo me lo ritrovo lì a farmi fare delle figuracce!
"Che brava...ma fai avanti e indietro tutti i giorni da Genova?"  Io continuo a mentire senza remore "si! si vado a Genova in treno".
"Ma ogni tanto ti fermerai a Genova,vero?" "Senti io devo scegliere le colombe..."
"E non  le comperare le colombe!!! lo sai che hanno le uova tra gli ingredienti" e mentre io lo guardo ormai attonita, lui continua "chissà che uova ci mettono dentro!Ti ricordi quella volta che hanno trovato le colombe fatte con le uova marce?" No, non me lo ricordo affatto e ancora "ma tu abiti in campagna vero, tu non ne mangi di queste schifezze, vero?
Lui continua a parlare a raffica e poi a un tratto rallenta e lo sguardo si fa serio  "hai una cosa sulla gonna, lì, non ti voglio toccare", già è un gentiluomo. E in effetti sul fianco destro della gonna mi vedo una piumetta insignificante, che penso che intanto mi avrà fatto le radiografie.
"Senti io devo comperare due colombe..."... non vuol proprio capire "E tuo fratello come sta? salutamelo un po'! eh, forte tuo fratello! ci va sempre in bicicletta?" Quando inizia a chiedermi di mio marito, sbotto risentita "hai finito l'interrogatorio?"
"Saraaaaa! scusa, scusa! vado via! " fa la vittima "scusa Sara se ti ho dato noia, eh". Ma io non lo degno più nemmeno di uno sguardo e infilo nel carrello una colomba con i canditi e una senza.


9 commenti:

Francesco ha detto...

L'uomo più' sfigato del west-sarzana quando scoprira' che non lavori a Genova sara' offesissimo e avra' come missione di vita cercarti per Sarzana ogni fine settimana, ovunque, non solo alla coop....

nonno enio ha detto...

più che sfigato l'uomo sembra uno spacca maroni, ma fa così con tutti o solo con te?

Sara ha detto...

credo che faccia così con tutte!

MR ha detto...

Io ne incontro uno simile mentre mi reco a fare la spesa. È sempre sul mio cammino, allora mi metto a parlare al telefono con qualcuno, ma anche da sola... A parlare nel telefono, intendo! ;) buona domenica, Sara!

UnUomo.InCammino ha detto...

Ahah
Di tizi(e) così ne ho un paio di paia su treno che rifuggo come la peste. Appena li intravedo in banchina la 1a cosa che faccio è evitare la loro carrozza. Via via!!!

Adriano Maini ha detto...

Ce ne sono in giro di tipi così, ahinoi!

Eva ha detto...

Sai che me lo ricordavo? Ognuno ha la sua pigna mia cara, e non solo in giardino! ;-)

Ubique Chic

Nik ha detto...

Povero! Lui cercava di essere gentile e tu me lo smonti così!

Firmato LIPC

Lega italiana protezione cozze

Ihihih!

Ernest ha detto...

da evitare da evitare!