20 aprile 2016

Rhaphiolepis indica


Rhaphiolepis indica
L'ho comperata 6 anni fa, da allora non è più rifiorita, praticamente fino ad oggi quando ha emesso questi timidi boccioli
avrò sbagliato qualcosa, non so che accidentaccio vuole questa pianta! sono anni che la tengo a scrocco!
è acidofila? vuole l'ombra? vuole un po'di sole?
Per essere bellina è bellina, però io no, la Rhaphiolepis indica, se tornassi indietro non la ricomprerei!

3 commenti:

pontos pontos ha detto...

Che bello! Non si vede spesso! Sai che dimentico subito il nome ed ogni volta che la vedo non mi ricordo mai come si chiama :O Difficile nella coltivazione e nella memorizzazione!

Un saluto Sara!

Novella Semplici ha detto...

Leggo nell'enciclopedia giardiniera che è pianta a crescita lenta, predilige terreni non calcarei; va tenuta al sole in caso di climi rigidi e a mezz'ombra in quelli caldi. Vuole essere annaffiata in caso di siccità ma non tollera i ristagni.
Però io non l'ho mai coltivata e non ne ho esperienza diretta.

Claudia ha detto...

Probabilmente ha impiegato sei anni a riprendersi dalla sovraconcimazione pre vendita. Ora ha trovato il suo equilibrio e rifiorirà sempre.
Lo sapremo l'anno prossimo.